Abruzzo

MADE IN ITALY RISORSA STRATEGICA PER IL PAESE CONVEGNO SU AGROMAFIE E CONTRAFFAZIONE 31 marzo ore 10.00 PESCARA

 

 

La tutela del made in italy come risorsa strategica per il paese, l’inquadramento giuridico del made in Italy e la lotta all’illegalità: sono alcuni dei temi che verranno trattati in occasione del convegno “La Contraffazione alimentare e il made in italy” che, promosso dall’Osservatorio sulla criminalità in agricoltura in collaborazione con Coldiretti Pescara e Camera di Commercio di Pescara, si svolgerà martedì mattina 31 marzo alle ore 10.00 nella Sala Camplone. Interverranno nella prima parte Chiara Ciavolich, presidente di Coldiretti Pescara; Daniele Becci, presidente della Camera di Commercio di Pescara e Dino Pepe, assessore Politiche Agricole Regione Abruzzo. Dopo la relazione tecnica di Fabrizio Di Marzio, consigliere della Corte di Cassazione su “Inquadramento giuridico del made in Italy”, è prevista la tavola rotonda su “La tutela del made in Italy e la lotta all’illegalità” che vedrà partecipare: Gian Carlo Caselli, presidente del comitato scientifico dell’Osservatorio e già Procuratore della repubblica; Giovanni Legnini, vicepresidente del Consiglio Superiore della Magistratura; Luciano D’Alfonso, presidente della Regione Abruzzo; Domenico Pasetti, presidente Coldiretti Abruzzo; Andrea Baldanza, magistrato della Corte dei conti.

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.