“FRANCESCA TRINCHINI NIPOTE DI UN GAUCHO ABRUZZESE IN ARGENTINA E’ L’AUTRICE DI UN ROMANZO FANTASTICO“

4 marzo 2015 20:490 commentiViews: 172

 

Nelle librerie va a ruba il libro “Dandelion – Il lato oscuro di Veronica Hebanell” scritto dalla giovane Francesca Trinchini di San Benedetto dei Marsi. Un opera che nel suo insieme si è rivelata vulcanica e fantastica, forte di ben 620 pagine, con una creatività ed una rara proprietà di linguaggio. Il testo, è edito dalla Casa Editrice Aracne di Roma che oltre alla divulgazione ne ha curato l’elegante veste tipografica. Il romanzo narra di Veronica una ragazza adolescente che in un attimo viene a trovarsi in un mondo magico diverso da quello reale, abitato da creature particolari, non molto diverse da lei. DANDELION - COPERTINA - FRANCESCA TRINCHINI.In questo contesto il romanzo tocca punti segreti dell’animo, spinge al coraggio, sprona ai valori dell’amore ideale e dell’amicizia autentica, portando quasi per mano il lettore attento a vivere una avventura divertente ed emozionante al tempo stesso. Giova ricordare in questa occasione che Francesca è discendente di Filippo Trinchini che nei primi del novecento fu emigrante in Argentina dove da abile allevatore abruzzese riuscì per carisma e azione a primeggiare tra i gaucho, collaborando alla realizzazione di uno dei maggiori centri di allevamento di bovini a Rosario.

GAUCHO

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi