AUTISMO. ACQUARONE: APPLICARE PSICOTERAPIA PER COMPRENDERE BIMBO

20 Marzo 2015 20:350 commentiViews: 11

E SPIEGARE SUO MONDO INTERIORE A GENITORI. DOMANI CONVEGNO IDO

Roma, 20 marzo – “Il trattamento migliore per l’autismo è quello intensivo, da 2 a 4 settimane per 6 ore al giorno, con un team multidisciplinare che applica la psicoterapia per comprendere il mondo interno del neonato, o del bambino piccolo, e poi spiegarlo ai genitori”. Sono trent’anni che Stella Acquarone, direttrice della Parent Infant Clinic e della School of Infant Mental Health di Londra, lavora con i bambini autistici. Un’esperienza da cui è nata la ‘Pre-autistic Behaviour Scale’: strumento di valutazione per monitorare i progressi delle terapie utilizzate con i bambini autistici fin dalla primissima infanzia, per trasmettere e condividere i risultati con altri professionisti, valutare la qualità dell’attaccamento di questi minori alle figure di riferimento e ottenere la “storia” di ogni genitore/caregiver.
La psicoterapeuta presenterà la sua ‘Scala’, per la prima volta in Italia, al seminario internazioneale dell’Istituto di Ortofonologia (IdO) domani e domenica a Roma nell’Aula Magna dell’Istituto comprensivo Regina Elena, in via Puglie 4a, dalle 9 alle 18. Lo farà mostrando anche video e foto relativi ai casi clinici (a 6 mesi di età, a 18 mesi e a 24 mesi), prima e dopo l’intervento precoce.

NEL DETTAGLIO I TEMI TRATTATI AL SEMINARIO IDO: Sabato 21 marzo Stella Acquarone parlerà di: gravidanza, relazioni significative, sviluppo del cervello, caratteristiche precoci dei neonati, il processo evolutivo, i segnali precoci positivi e negativi, le osservazione del bambino e la scala per rilevare segni dell’autismo.
Domenica 22 marzo invece si esaminerà nel dettaglio la Scala di Acquarone per l’individuazione dei segnali di allarme da 0 a 4 anni, i casi clinici (video) prima e dopo l’intervento precoce e, infine, come realizzare i grafici per confrontare i cambiamenti prima e dopo il trattamento.
Stella Acquarone ha lavorato per oltre trenta anni nel Servizio sanitario del Regno Unito. È anche membro della British psychological society, dell’Association of child psychotherapists e del London centre of psychoterapy.
È prevista la traduzione in italiano di tutti gli interventi. Per informazioni sulle modalità di partecipazione, dato il numero limitato di posti, scrivere a scuolapsicoterapia@ortofonologia.it o contattare i numeri 0644291049, Fax: 0644290410

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi