Teramo. RAPINA IN FARMACIA: RESPONSABILE ARRESTATO DALLA POLIZIA

4 febbraio 2015 23:240 commentiViews: 6

 

 

UN 34ENNE SENEGALESE SI SERVI’ DI UNA SIRINGA SPORCA PER MINACCIARE FARMACISTI E CLIENTI

 

 

 

Il 13 gennaio decorso un uomo di colore a volto scoperto, armato di siringa usata, perpetrava una rapina in danno della farmacia DI GIACINTO, sita in Viale Crucioli di Teramo, creando panico anche tra i clienti in quanto il malvivente proferiva ripetute minacce, agitando luna siringa sporca di sangue.

Dopo aver asportato la somma di circa 300 euro, incasso delle farmacia, l’uomo si faceva consegnare il contante in possesso di uno dei clienti, per circa 50 euro, dileguandosi a piedi per le vie del centro storico.

Gli Agenti della Squadra Mobile, anche attraverso le essenziali immagini del sistema di videosorveglianza installato nella farmacia,sono riusciti ad individuare il responsabile della rapina, identificandolo per S.M. di anni 34, pregiudicato tossicodipendente.

Il Sostituto Procuratore della Repubblica titolare delle indagini Dr. Stefano GIOVAGNONI, richiedeva così l’emissione di una misura restrittiva della libertà personale, vista l’oggettiva pericolosità dell’uomo che già in passato si era reso responsabile  di atti analoghi.

Il GIP presso il Tribunale, accogliendo la richiesta del P.M. ha emesso  un’ordinanza di custodia cautelare in carcere nei confronti che è stata eseguita nella mattinata odierna a S.M., già recluso in carcere in quanto inottemperante alle prescrizioni dell’affidamento in prova al servizio sociale.

 

Teramo, 04.02.2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi