Roseto degli Abruzzi. In quattromila per i 30 anni di Sport per la Vita

8 Febbraio 2015 20:110 commentiViews: 127

 

Incasso  di 26.877,00 euro devoluto alla Lega Fibrosi Cistica_ e al Progetto Bambini Unitalsi

Alessandra Amoroso ha incantato il pubblico

Alessandra Amoroso a Sport per la Vita_01

Alessandra Amoroso a Sport per la Vita – Fonte Ufficio Stampa

 

Roseto, 8 febbraio 2015 –  Grande festa al PalaMaggetti di Roseto dove  sabato 7 febbraio i Campioni del Mondo di Pattinaggio Artistico hanno presentato  le loro migliori performance per dare vita allo spettacolo della 30° edizione di Sport per la Vita “Memorial Licia Giunco”.

Davanti ad un pubblico di quattromila persone i 60 atleti del Collettivo Sport per la Vita hanno aperto la serata  con una coreografia che ha annunciato il video dell’incontro con Papa Francesco il 17 dicembre scorso quando le tre piccole pattinatrici Licia, Alice e Angelica hanno consegnato la Rosa d’Argento al Santo Padre.

Il Gran Galà Internazionale di pattinaggio artistico, presentato da Mirella Lelli, organizzato come ogni anno dalla società Skating La Paranza di Roseto presieduta da Maria Cristina Marini, ha offerto uno spettacolo pieno di ritmo con la fuoriclasse giuliese Debora Sbei, il fenomeno Gustavo Casado e poi  Lucija Mlinaric, Alessandro Spigai,  Alice Borsarini, Alessandro Amadesi e le coppie  Elena Leoni e Alessandro Spigai ,  Elena Lago e Marco Garelli, Alice Esposito e Federico Rossi,  Sara e Patrick Venerucci.

Bellissime le coreografie presentate dai gruppi Campioni UISP, Accademia pattinaggio Reggio Emilia,  Aquile Verdi di S. Lazzaro di Savena T.M. Sincro Abruzzo,  Rinascita Sport Life Rimini, il Collettivo Sport per la Vita e il Collettivo delle Società d’Abruzzo

la solidarieta di sport per la vita_2015

Il pubblico ha riservato applausi scroscianti alla cantante salentina Alessandra Amoroso che ha interpretato tre brani del suo repertorio,  Amore puro,  Difendimi per sempre e  L’hai dedicato a me. “Sono la testimonial del progetto Bambini Unitalsi – ha spiegato Alessandra Amoroso

parlando con il pubblico – e quindi sono felicissima di partecipare al Gran Galà di Pattinaggio che raccoglie fondi da destinare a scopi benefici”.

 

Il Collettivo Sport per la Vita che vede insieme le società Skating La Paranza di Roseto e Magik Skate di Castelnuovo e Notaresco, ha voluto fare un omaggio  ad una delle più amate commedia teatrali italiane   “Aggiungi un posto a Tavola” le coreografie sono state ideate da  Pina Di Martino e Annalisa D’Elpidio.

Il Gran Galà è stato chiuso dalla coreografia del Collettivo delle Società d’Abruzzo “Il sogno di Licia” che hanno pattinato sulle note del brano “I Lived” del gruppo One Repubblic. Un brano ispirato dalla storia di Bryan Warnecke che da sempre lotta contro la fibrosi cistica cercando di realizzare i propri sogni.

Tante le autorità presenti. Con Sindaco Pavone e gli Assessori  Alessandro Recchiuti e Mirco Vannucci, l’on. Giulio Sottanelli, il presidente Coni di Teramo Italo Canaletti e il Presidente della FIHP regionale Pasquale Volpe.

Al termine dello spettacolo la Presidente di Sport per la Vita Maria Luisa D’Elpidio insieme a Matteo Cannelonga hanno consegnato i fondi raccolti , un generoso assegno di 26.877,00  euro .

ai rappresentanti della Lega Fibrosi Cistica Celestino Ricco e Paolo Moretti e al Vice Presidente dell’Unitalsi On. Dante D’Elpidio e al Responsabile del Progetto Bambini dell’Unitalsi Emanuele Trancalini .

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi