Montesilvano. Corso: comunicare e gestire la reputazione aziendale

23 Febbraio 2015 20:190 commentiViews: 19


Gli strumenti e le nuove professioni per la ripresa economica

 

Corso per imprenditori e studenti universitari  promosso da App Abruzzo, in collaborazione con Competere.EU a Montesilvano

 

Pescara, 23 febbraio 2015 – Quali sono le dinamiche che si sviluppano quando deve essere gestita un’emergenza; qual è l’impatto che la crisi può avere sull’organizzazione; in che modo gestire le relazioni con i media e perché nella gestione positiva di una crisi è fondamentale che l’azienda non perda mai il controllo delle informazioni; quali professioni ruotano sulla reputazione aziendale offrendo interessanti opportunità di lavoro ai giovani?

Sono alcune delle domande alle quali proverà a dare una risposta concreta il corso di formazione promosso da App Abruzzo, in collaborazione con il think tank nazionale Competere.EU dal titolo Comunicare e gestire la reputazione aziendale, che si svolgeràgiovedì 26 febbraio dalle 18:00 alle 20:00, nella Sala formativa di Consulform, in Via Cavallotti 15/F, a Montesilvano.

Il corso sarà tenuto da Stefano Cianciotta, docente all’Università di Teramo di Comunicazione di crisi aziendale, consulente aziendale e autore del volume Comunicare e gestire la crisi, pubblicato da Maggioli a giugno 2014, nonché fellow di Competere.EU.

Nel corso saranno analizzate in che modo le corrette strategie di comunicazione e di management possono influire positivamente non solo sulla risoluzione di una crisi aziendale ma soprattutto sulla salvaguardia della reputazione, in questo momento il valore più importante di un’azienda.

Diversi i casi concreti che saranno analizzati nel corso dell’incontro: dalla ThyssenKrupp alla Saras della famiglia Moratti, fino a Barilla, Leclèrc, Costa Concordia e Monclèr.

Il corso vuole evidenziare anche quelle che possono essere le professioni collegate alle tutela della reputazione, soprattutto in ambito Social Media.

“Il tema della reputazione, afferma il presidente di App e vicepresidente di Confindustria Chieti Pescara  Alessandro Addari, è diventato strategico per il posizionamento delle aziende, soprattutto in questo momento di transizione. Proteggere e tutelare il patrimonio intangibile più importante di un’azienda diventa utile ai fini della sua percezione positiva anche nell’ottica di collocarsi su nuovi mercati. In Italia rispetto agli Usa le aziende private e pubbliche, anche quelle più grandi, adottano in modo discontinuo e parziale strategie per tutelare la reputazione”.

Porteranno la loro esperienza insieme ad Alessandro Addari, Miriam D’Ascenzo, Docente di macroeconomia Università degli studi di Chieti-Pescara e coordinatrice Comitato Scientifico APP, Carlo Colucci, wellness life e business coach e Vice Presidente APP Abruzzo, Claudia Sciarra, Consulform srl, Vice Presidente APP.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi