Lavanderie e tintorie: anche in Abruzzo bisogna nominare il responsabile tecnico

5 febbraio 2015 22:560 commentiViews: 115

 

 

Come è noto la legge 22 febbraio 2006, n.84 definisce e disciplina l’attività professionale di tinto lavanderia, dettando i principi fondamentali dell’attività e demandando alle leggi regionali la completa attuazione del sistema.

 

La Regione Abruzzo con la norma di cui all’art.34 della legge regionale n.59/2010 ha recepito tale istanza e con deliberazione di Giunta Regionale n. 424 del 23 maggio 2014 ha approvato le modalità organizzative e lo standard formativo essenziale, per la qualificazione professionale del responsabile tecnico di tinto lavanderia.

 

Per discutere dell’applicazione delle nuove norme ed in particolare della nomina dei responsabili tecnici, è convocata per:

 

 

DOMENICA 8 FEBBRAIO alle ore 9.OO a PESCARA

c/o la sede della CNA ABRUZZO in via Cetteo Ciglia, 8

 

 

L’ASSEMBLEA REGIONALE DELLE TINTOLAVANDERIE ABRUZZESI

 

Ai lavori parteciperà un rappresentante della  Cna Nazionale – Unione Servizi alla Comunità

 

Nell’ambito dell’Assemblea si svolgerà il seminario formativo organizzato da Ecipa Abruzzo  tenuto dal Dott. Giuseppe Pennino di “SOTTO LA LENTE”  periodico tessile per lavanderie dal titolo :

 

“ Come intervenire sulla nuova moda: strumenti e metodologie”

 

Il corso di formazione è gratuito e al termine verrà rilasciato un  attestato di partecipazione.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi