DAL 24 FEBBRAIO IL NUOVO ALBUM DI JOVANOTTI!!! -UNICA DATA IN ABRUZZO DEL TOUR ESTIVO A PESCARA IL 22 LUGLIO –

25 Febbraio 2015 19:400 commentiViews: 14

Dal 24 febbraio LORENZO 2015 CC il nuovo album per Universal Music di Lorenzo Jovanotti Cherubini.

Il nuovo progetto di “Jova” si compone di 30 brani inediti registrati tra Milano, Cortona, Parigi, New York e Los Angeles.

Lorenzo 2015 CC. è un album ricco e innovativo, un giro «sulle montagne russe delle emozioni» come ha detto lo stesso Lorenzo.

«Sulla copertina dell’album ho una pettorina da motocross. E’ un’armatura da poco, non una cosa da supereroe o da guerriero, è una bardatura per il fuoristrada, ma è pur sempre una protezione. Ogni protezione è insieme una dichiarazione di attacco e una rappresentazione della propria fragilità. Il grande saggio/mistico che si mette nudo dichiara la sua invincibilità, invece questa tuta da motocross, come un’armatura, dichiara la fragilità, la vulnerabilità, che è quello di cui parla questo album. Ogni canzone parla di una relazione, di un contatto possibile, di un abbraccio per affrontare la vita, per stare nella crepa, per cavalcare il fulmine.»

Un anno di lavoro per la nascita di 30 nuove canzoni, un progetto multiforme, indefinibile e pieno di vita, trasversale e dritto al cuore, che segna il nuovo corso della scrittura dell’artista italiano che più di ogni altro ha saputo rinnovarsi.

L’album è stato prodotto insieme a Michele Canova Iorfida. Con un dream-team di musicisti e collaboratori è nato ogni singolo brano. Mondi diversi che passano dal funk alla dance, dall’elettronica al samba tradizionale, dal pop al rock, dalle ballad al tango, dall’afro beat al soul, dai mariachi al synth-pop, dall’hip hop al glam rock, per approdare in quella zona dove le definizioni non indicano più niente, e resta solo l’emozione.

«…un disco, non si può “rifare”. Ogni volta si comincia da zero. É tutta una questione di stare nel proprio ritmo di quel momento e spremerlo fino all’ultima goccia; – ha dichiarato Lorenzo- questo disco è un motorino 2015 di cilindrata, una sproporzione, una cosa impossibile, che forse ci vado a sbattere, ma intanto vola. E’ come una moto da cross, anzi, è un motorino pazzesco. Rock’n’roll: scuotere e rotolare, tradotto letteralmente. Rock’n’roll è diventata la parola chiave mentre lavoravamo, avrei potuto anche intitolarci il disco, se non fosse stato un po’ fuorviante. Come prendere Roma e ribattezzarla Kansas City, che poi è esattamente quello che ho tentato di fare.»

«Faccio dischi “contro i dischi che vorrei fare”: non ho una direzione precisa da seguire, ma è la direzione che attraversa me.»

Lorenzo 2015 CC è il primo SERIAL ALBUM ogni canzone è un episodio libero e autonomo, nessuna ombra evidente di “concept”, il legame tra le canzoni è lo stesso che lega i giorni e le stagioni di un anno di vita. La scrittura di Lorenzo è in movimento, come è sempre stato. Come in una serie televisiva i brani si possono ascoltare uno alla volta in una moderna forma di playlist, oppure tutti insieme in un unico flusso apprezzando l’unitarietà di un progetto davvero “nuovo”.

 

Lorenzo 2015 CC. è una festa sonora, ci hanno suonato gli invitati più amati di sempre, Saturnino, Riccardo Onori, Frank Santarnecchi, Christian Rigano, Marco Tamburini, che sono stati e saranno anche sul palco degli stadi nel prossimo tour. Durante il viaggio della realizzazione dell’album alcuni incontri meravigliosi hanno lasciato segni indelebili nelle canzoni: Manu Dibango, il “leone del Camerun”, classe 1933, l’inventore della “disco”, il grande papà della musica “afro”. Bombino, il giovane “Jimi Hendrix del deserto”, la sua chitarra e la sua voce uniche al mondo, un incontro formidabile. The Antibalas, il collettivo di Brooklyn vicino alla prestigiosa etichetta Daptone. Hanno rilanciato il suono dell’afro beat, il genere nato a Lagos, Nigeria, negli anni ‘70 e reso celebre da Fela Kuti, una leggenda della musica nel mondo. Antibalas (che significa “antiproiettile”) oggi sono tra le band più “ricercate del pianeta”. Hanno suonato in tre pezzi del disco: Libera, Ragazza Magica, Melagioco. Sentire per innamorarsi di loro. Sinkane, compositore, produttore, cantante e strumentista sudanese/americano dell’etichetta DFA, una delle più innovative degli ultimi anni e una delle amate dai cercatori di oro sonoro. Daru Jones, il batterista oggi in tour con Jack White. Giovane fenomeno del drumming contenporaneo. Omar Hakim, “IL” batterista. Weather Report, David Bowie, Madonna, Daft Punk, Sting, Pino Daniele, Miles Davis, Dire Straits.

Money Mark, che qualcuno chiama “il quarto dei Beastie Boys”. Un tocco geniale alle canzoni, underground, non allineato a nulla di già sentito.

Mark Guiliana, eletto “batterista dell’anno 2014” dalla rivista Modern Drummer, la più autorevole della scena.

«Questo è il tempo delle gomme senza zucchero, delle patatine senza grassi, del viaggio senza rischi, c’è questa parola SENZA che è scritta dappertutto, ma intanto, nella nostra epoca e in questa parte di mondo, è con il caos e con il “traboccare” che ci troviamo sempre a fare i conti. La parola SENZA è solo un palliativo. É la parola CON quella che davvero mi interessa, e nella mia musica parlo di questo.»

 

Ed è per questo che il suo modo di vedere la realtà, entrare in relazione con le nostre nevrosi senza giudizio, le storie d’amore, il suo indulgente sguardo sui sentimenti, la voglia di lottare e di tenere “tutto acceso” diventano “nostri”. E la sua sofferta e tenace tendenza verso la positività diventa quello a cui tutti vogliamo tendere.

Perché “CON” Lorenzo 2015 CC. Troviamo lo specchio che più di ogni altro riflette l’immagine migliore di noi.

TOUR

 

Dal 20 giugno il grande ritorno di Lorenzo negli stadi 2015. Dopo aver dominato l’estate dei concerti 2013, Lorenzo torna infatti con un upgrade e promette un concerto unico al quale sta già lavorando da mesi. Il grande successo di Firenze ha fatto sì che Trident Management, la società che organizza tutta l’attività live dell’artista, aprisse una secondo appuntamento allo stadio Artemio Franchi, mentre a Milano si è dovuto aggiungere una terza serata triplicando così San Siro, per tre eventi consecutivi!!!

 

«Nel tour estivo non farò più di cinque o sei brani del nuovo disco: la gente quando va ad un concerto in uno stadio deve poter cantare e vuole sentire tutte le hit. Delle nuove canzoni sceglierò i singoli e quelle che per me hanno il maggior “tiro”

Ecco il calendario definitivo e i link per le informazioni

20 giugno – Ancona – Stadio del Conero

25, 26 + 27 giugno – Milano – San Siro

30 giugno – Padova – Stadio Euganeo

4 + 5 luglio – Firenze – Stadio Artemio Franchi

8 luglio – Bologna – Stadio Dall’Ara

12 luglio – Roma – Stadio Olimpico

18 luglio – Messina – Stadio San Filippo

22 luglio – Pescara – Stadio Adriatico

26 luglio – Napoli – Stadio San Paolo

30 luglio – Bari – Arena della Vittoria

 

L’unica data in Abruzzo del tour estivo di Jovanotti sarà allo Stadio Adriatico di Pescara il 22 luglio. Sono già in vendita i biglietti per la data di Pescara del 22 luglio allo Stadio Adriatico.

 

Questi i prezzi dei biglietti:

 

Tribuna Majella Numerata Intero: € 69,00

Tribuna Adriatica Numerata Intero:  € 57,50

Prato Intero: € 49,45

Curva Sud Numerata Intero: € 36,80

PREVENDITE:WWW.TICKETONE.IT  WWW.CIAOTICKETS.COM

Data Pescara info: www.tridentmanagement.it , www.the-base.it ,  www.alhena.it

www.Jova.TV

www.soleluna.com­

www.facebook.com/lorenzo.jovanotti.cherubini

www.twitter.com/lorenzojova

www.instagram.com/lorenzojova

jovanottithemepark.tumblr.com

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi