Abruzzo. NOMINE CORECOM, DOMENICO PETTINARI CONSIGLIERE REGIONALE M5S: MOVIMENTO CINQUE STELLE PROPONE LA NOMINA ATTRAVERSO PROCEDURA AD EVIDENZA PUBBLICA

17 Febbraio 2015 23:000 commentiViews: 18

PER FAVORIRE LA MERITOCRAZIA. MA LA MAGGIORANZA DEL PRESIDENTE D’ALFONSO DICE NO. 

 

Occasione persa per il Presidente Luciano D’Alfonso di dimostrare che alle belle parole pronunciate in campagna elettorale, su una regione “nuova”,  seguono  i fatti. L’occasione l’ha persa clamorosamente sulla questione delle nomine per Il Corecom, il Comitato regionale per le comunicazioni  della regione Abruzzo, che ha funzioni di governo, garanzia e controllo sul sistema delle comunicazioni in ambito regionale. Il Consigliere Regionale Domenico Pettinari del Movimento Cinque Stelle in commissione, e successivamente nella scorsa  seduta di Consiglio Regionale,  aveva presentato 6 emendamenti per rendere le  nomine aperte a tutti i cittadini competenti ed assegnare i tre posti a disposizione  tramite un bando pubblico che avesse come primo riferimento la meritocrazia. Muro chiuso per l’opposizione di centro destra e la maggioranza di governo che votan do contro gli emendamenti si tengono ben lontani da aprire la possibilità a tutti i cittadini, ma sostengono con fermezza che queste nomine debbano rimanere espressione diretta della politica a discapito della meritocrazia, della trasparenza e dell’imparzialità.

Dunque approvato, con il voto contrario del Movimento Cinque Stelle, il metodo politico di selezione per i dirigenti del Corecom. Ed il Presidente ha perso l’ennesima occasione di rendere nuova una regione che dopo pochi mesi di governo PD già ha il sapore di vecchio.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi