Teramo. LA DANZA INTERNAZIONALE METTE IN SCENA L’AMICIZIA

8 Gennaio 2015 19:380 commentiViews: 19

LA DANZA INTERNAZIONALE METTE IN SCENA L’AMICIZIA A TERAMO

 

ACS Abruzzo Circuito Spettacolo per la Stagione danza città di Teramo porta in scena la danza internazionale sabato 10 gennaio alle ore 21 nello Spazio Teatro Electa di Teramo  con Happy Hours – Conti Sparsi #4 die con Mauro Paccagnella Alessandro Bernardeschi, due eccellenze della danza italiana che hanno collaborato con i maggiori coreografi della scena europea, in importanti produzioni tra Belgio e Francia.

 

Happy Hours – Conti Sparsi #4 , prodotto da Wooshing Machine Company, è la prima tappa di un lavoro sul sodalizio artistico e sull’amicizia. Mauro Paccagnella e Alessandro Bernardeschi, amici e complici da un ventennio, si re-incontrano per dare vita a un progetto coreografico a due: è un’azione coreografica di due danzatori italiani immigrati, due corpi che hanno vissuto lo stesso numero di anni, che hanno lo stesso peso, che condividono la stessa calvizie e le stesse rughe. Due corpi che devono credere l’uno nell’altro, che possono essere schiacciati, intrappolati, rinnovati, respinti, ma sempre, comunque, legati l’uno all’altro. La performance trae ispirazione dal Combattimento di Tancredi e Clorinda di Claudio Monteverdi, dalle opere di Bob Dylan e dalla pop music italiana.

 

Così descrivono il loro lavoro i due autori: “Happy Hour come ora felice, come tempo condensato fuori dalla quotidianità in cui giocare sul filo del confine tra danza e amicizia, realtà e finzione. Questa ora felice é la seconda tappa di un’opera in fieri.
Atti con poche parole, non giorni ma un’ora felice.
Dove finisce l’amicizia e dove comincia la danza e viceversa. Dove inizia la finzione e dove si perde la realtà. Domandine da due soldi, quanti se ne fanno facendo questo mestiere.
Cominciamo da qui, restiamo umani.
Questa la volontà nostra, dopo un percorso che per venti anni ci ha veduto spesso assieme e che adesso, a cento anni in due, formuliamo come linguaggio da noi agli altri in questo Happy Hour, dove se prendi uno, hai anche l’altro.”

 

 

HAPPY HOUR – Conti Sparsi #4

Wooshing Machine Company (Belgio)

di e con Mauro Paccagnella e Alessandro Bernardeschi

con il sostegno di ALDES, Charleroi Danses, Garage 29, Grand Studio di Bruxelles, ACS Abruzzo Circuito Spettacolo

WOOSHING MACHINE è un collettivo di teatro danza di Bruxelles, creato nel 1988 dal coreografo e danzatore Mauro Paccagnella, che associa il lavoro di composizione coreografica alla ricerca interdisciplinare. Le intenzioni drammaturgiche di ogni loro creazione creano opportunità di riflessione tra l’autore e interprete coreografico Mauro Paccagnella e diversi collaboratori con orizzonti artistici differenti, alla continua ricerca di una creazione collettiva.

Mauro Paccagnella vive e lavora a Bruxelles. Nei primi anni 90 crea la compagnia Un Oeuf si Un Oeuf in collaborazione con Gilles Monnart con cui condivide coreografia e interpretazione. Alla fine degli anni 90 fonda Wooshing Machine, un collettivo di artisti di cui è coreografo e direttore artistico. Tra le sue creazioni si ricordano Antarctica 1998, Cyberbeans (premio SACD), Siegfried Forever, Bayreuth FM, The Magnificent 4. Mauro Paccagnella firma anche coreografie per videoclip e due creazioni per la compagnia di circo contemporaneo Feria Musica Infindibulum e Sinué. Attualmente lavora come danzatore per le coreografe Olga se Soto e Caterina Sagna.

Alessandro Bernardeschi, dopo la laurea in Dams con una tesi sulla nouvelle danse francese degli anni ottanta, si stabilisce a Parigi dove lavorerà come interprete con diversi coreografi come Paco Decina, Catherine Diverrés, François Verret, George Appaix, Marco Berrettini, Karine Pontiés. Attualmente lavora a Bruxelles dove continua la collaborazione con Mauro Paccagnella e Olga de Soto.

Dal 2000 collabora strettamente con Caterina Sagna alla creazione di tutti i suoi spettacoli.

Nel 2001 è stato scelto dalla SACD per presentare un assolo al festival d’Avignone nell’ambito di Le vif du sujet.

 

 

Costo biglietto €8,00

Biglietteria

Teatro Spazio Electa in via F. De Paulis 9/a

Tel 0861212593 – 3487501568

 

Costo biglietto €8,00

Biglietteria

Teatro Spazio Electa in via F. De Paulis 9/a

Tel 0861212593 – 3487501568

 

 
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi