Teramo. Confartigianato Imprese Teramo: L’ASSESSORE MARCO TANCREDI DIMENTICA IL SETTORE DELL’ARTIGIANATO

8 Gennaio 2015 19:280 commentiViews: 7

 

– SIAMO ANCORA IN ATTESA DELLA DELIBERA CHE AUTORIZZI L’APPUNTAMENTO MENSILE DELLA MOSTRA MERCATO DELL’ARTIGIANATO ARTISTICO NEL CENTRO STORICO DI TERAMO.

 

Dopo il GRANDE FLOP di “ARTISTICA”, ricordiamo che l’Assessore Tancredi scelse altre organizzazioni ignorando la richiesta inoltrata nel mese di aprile 2014 dalla CONFARTIGIANATO Teramo per le date 7 e 8 Dicembre 2014, ripete il FLOP, come Assessore alla Movida, in occasione dei festeggiamenti della fine dell’anno 2014. Siccome non c’è due senza tre, autorizza il Comitato TeramoEventi, uscito dal nulla, ad organizzare per il 5 gennaio la manifestazione “Teramo on the road” e va in tv annunciando una grande partecipazione di pubblico. Visti i 3 FLOP non sarebbe il caso di prendere atto dei risultati conseguiti e dare le dimissioni?

Ci permettiamo di ricordare all’assessore Tancredi che la nostra Associazione, costituita tra le prime in Italia, proprio questo anno festeggerà 70 anni di attività. Avete capito bene 70 anni in quanto l’UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI E PICCOLE E MEDIE IMPRESE Confartigianato Teramo è stata costituita il 15 ottobre 1945, come da documenti originali in nostro possesso.

Visto che, nonostante i numerosi solleciti telefonici e l’invio di PEC all’assessore Tancredi, non abbiamo ad oggi ottenuto nessuna risposta, sull’argomento è costretto ad intervenire in prima persona il Presidente dell’UNIONE PROVINCIALE ARTIGIANI E PICCOLE E MEDIE IMPRESE Confartigianato Teramo  prof. Luciano Di Marzio il quale lancia un appello al Sindaco, ai Consiglieri di Maggioranza e Opposizione affinché si ponga fine a questa presa di posizione dell’assessore Tancredi a danno del settore Artigiano dando la possibilità, così come avviene per il Commercio, di vendere direttamente i propri prodotti ai cittadini come avvenuto, con grande successo, 2 anni fa nella ricorrenza della festa dell’Immacolata.

Un aiuto che, in questo momento di grande difficoltà, possa aprire uno spiraglio anche ai tanti Artigiani del settore Artistico Tradizionale, del settore Restauratori, Antiquariato ed altro i quali si vedono ostacolati, principalmente dall’assessore Tancredi e non vogliamo pensare anche dall’ Amministrazione Comunale di Teramo, nel disattendere completamente tale richiesta. L’atteggiamento tenuto dall’Assessore Tancredi penalizza e danneggia tali settori a vantaggio di altre Associazioni le quali, a differenza della nostra, vengono autorizzate ad organizzare eventi.

Attendiamo fiduciosi l’intervento del Sindaco Dott. Maurizio Brucchi per ottenere l’autorizzazione richiesta al solo fine di poter far partecipare le numerose imprese che, attraverso l’intervento qualificato della nostra Associazione, sono in grado di determinare la riuscita di iniziative di tal genere.

Precisiamo che la nostra Associazione nell’evento realizzato 2 anni fa, il quale riscosse un grandissimo successo sia di partecipazione di aziende Artigiane (oltre 60) che di presenza di pubblico, partecipò alle spese come rendicontato al Comune di Teramo. Ci chiediamo: ma rendicontano anche gli altri?

Confartigianato Imprese Teramo

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi