Teramo. Attività venatoria. In Provincia assemblea con tutti gli attori

17 Gennaio 2015 19:130 commentiViews: 23

 

Particolare attenzione al problema dei cinghiali e dei danni all’agricoltura

 

Primo tavolo di confronto sulla programmazione dell’attività venatoria: a convocarlo

il consigliere referente, Piergiorgio Possenti che insieme al dirigente del settore, Antonio Flamminj,  ieri pomeriggio, ha incontrato Sindaci, associazioni venatorie e associazioni agricole nella sala consiliare dell’ente.

In primo piano le novità introdotte dal regolamento regionale sull’abbattimento dei cinghiali e le attività da intraprendere per la realizzazione di aree di allevamento e ripopolamento di selvaggina.

Presenti anche i due presidenti degli ATC provinciali Francesco Sabini e Franco Porrini;  il consigliere Possenti ha ribadito la volontà dell’Amministrazione provinciale, anche in materia venatoria, di “raggiungere la piena integrazione di tutti gli attori che operano direttamente o indirettamente nell’universo complesso della caccia”.

L’attività di programmazione della Provincia è già stata avviata e porterà, presumibilmente entro la metà di febbraio, all’approvazione del Piano quinquennale dell’ abbattimento degli ungulati così come disposto dal nuovo regolamento regionale. Soddisfazione è stata espressa dai rappresentanti del mondo agricolo per l’agenda esposta dal consigliere Possenti che,  in collaborazione con gli ATC, intende affrontare con “urgenza i problemi causati all’agricoltura dall’eccessiva presenza dei cinghiali”.

 

“La Provincia di Teramo è sempre stata all’avanguardia nella sperimentazione ed attuazione di attività innovative nella gestione delle politiche venatorie ” ha concluso Piergiorgio Possenti “questo è il ruolo che deve riprendersi ed è questa la linea che intendiamo perseguire”.
Teramo 17 gennaio 2015

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi