Giulianova. TARI. L’ultima rata spostata dal 31 gennaio al 28 febbraio. E il modello verrà recapitato a casa.

23 Gennaio 2015 19:530 commentiViews: 34

 

 

L’ultima rata della TARI, la tassa sui rifiuti, non dovrà essere versata il 31 gennaio bensì entro il 28 febbraio. La decisione è stata presa dalla Giunta per dare respiro ai contribuenti che entro la fine del mese saranno chiamati a pagare, tra gli altri, anche il canone RAI e forse persino l’IMU sui terreni agricoli.

Non siamo certo disattenti o insensibili. Al contrario. I cittadini purtroppo, e non certo per colpa nostra”, dichiara l’assessore al Bilancio Katia Verdecchia, “sono costretti a subire un carico fiscale pesantissimo, direi asfissiante. Non c’è ormai casa in cui non esista una sorta di archivio per bollette e fatture. Davvero non se ne può più. Per questo abbiamo cercato, per quanto possibile, di alleggerire gli impegni dei cittadini, almeno sotto il profilo delle scadenze. E lo abbiamo fatto appunto rinviando di un mese il saldo della TARI, che oltretutto avevamo già suddiviso in tre rate anziché due. Non ci sarà nemmeno bisogno di venire negli uffici comunali, facendo magari la fila, perché il modello per il pagamento verrà recapitato direttamente a casa”.

L'Assessore, Katia Verdecchia

L’Assessore, Katia Verdecchia

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi