Giulianova. Amicacci: il Galeone del timoniere Marco Carbone affonda la bagnarola Giuliese di Claudio De Luca: 53-50

11 Gennaio 2015 10:170 commentiViews: 87

 

La ciurma Giuliese ,ancora sotto l’effetto delle libagioni natalizie e dei fumi alcolici non vede bene il canestro avversario e perde una gara che avrebbe dovuto giocare e  strappare con i denti.Peccato

 

Ph. Amicacci-Genova(60-58)1 novembre 2014

Ph. Amicacci-Genova(60-58)1 novembre 2014

Inail Bic Genova: Amasio 17 ,Arena 2,Caicedo,Fiorino,Gianelli, Marchetti,Pedemonte,Puppo,Ruggeri 24, Rukavisnikovs 2 ,Sala ,Serio ,Stefan

Allenatore:Marco Carbone,Vice A.Barbagelata

Abitri:Lastella-Desposati

 

Gruppo Tercas Sanic Amicacci Giulianova:

Roglieri , Minella 2 , Ozcan 6 , Marchionni 20  , Turlo 10 , Accorsi, Beltrame   , De Maggi 4, Macek8 , Miceli  , Calò  ,

Allenatore: Claudio De Luca  ,Vice A.  Erik Aubry

 

Prima di andare alla  gara un doveroso pensiero  alle vittime del terrorismo ,un pensiero ai giornalisti di “Charlie Hebdo”un sacrificio per una libertà di stampa e di pensiero.E noi siamo tutti con loro.

Ma entriamo nel vivo del “Peccato”

La squadra della Sanic Giulianova arriva al Palazzetto dello Sport di  Manesseno Genova in perfetto orario dopo la sosta a Sestri Levante,presso l’hotel 4 venti dove sono stati trattati con i guanti bianchi,ottima ospitalità. Qui hanno continuato le libagioni del Natale.Ma quanto siamo bravi in Società!

In un palazzetto riscaldato  da un buon supporto di tifosi la Sanic Tercas schiera Marchionni,Gemi,Turlo,Miceli e Macek di contro Il Genova di Mister Carboni propone  Amasio,che all’andata ci fece vedere i sorci verdi insieme a Ruggeri,Serio Sala e Rukavisnikovs. La gara parte subito con l’accelerazione del Turbo Marchionni ,si vede subito che è in giornata e  sarà uno dei pochi a vendere cara la pelle,che porta la squadra Abruzzese sul 6 a 2ma il tandem al vetriolo Ruggeri e Amasio si porta prima in parità e poi mette la freccia del sorpasso:8-6.Nel frattempo cambio  nelle fila Giuliesi Marchionni out De Maggi in.Ma il 1° quarto finisce 10 a 6 con Amasio che raccoglie un bel passaggio del solito Ruggeri.Il 2°quarto si apre con la coppia Ruggeri/Amasio  ,micidiale,che annichilisce i mastini Abruzzesi :14-8.Troppi errori del Giulianova condizionano la gara e Serio sigla il 18 a 12 a 4,59 mentre Coach De

Luca fà rientrare Marchionni.Tanti ,troppi errori da parte Abruzzese che stenta  a trovare il bandolo della matassa.Nel frattempo la gara ha un sussulto propio con Marchionni e a 1.20 si porta sul 19 a 17.Esce un  Miceli ,troppo in ombra ,ed entra Beltrame.Ma è Ruggeri dalla lunetta che fà due su due e allunga 21-17.Ancora errori e falli ,Ruggeri incontenibile continua la striscia e porta su 25-17.Ma il 2° quarto si chiude con Santo Gemi che fà un doppio canestro e fissa ,alla sirena,il 25-21.

Si torna dal riposo lungo con un due canestri di MastroMarchionni 25 pari,  ma per tre lunghi minuti ci sono errori a canestro da ambo le parti ,soltanto con Serio che porta il Genova in vantaggio 27-25.E finalmente Turlovic mette i suoi primi 2 punti 28-27.Ruggeri,Marchionni e Turlo ed 31-31 a 4′ dalla fine del terzo.Timeout .Pronti via,Amasio e Serio:35-31.Timeout.Pronti via Turlo e Marchionni:35-35. 20 secondi alla fine del terzo ed oplà Macek,primi 2 punti,35-37 ma è ancora lui ,Ruggeri,che non molla mai e a scader di sirena sigla di nuovo il pari 37-37 ed è finale del 3°quarto.

Non c’è nemmeno il tempo di respirare che l’arbitro fischia la ripresa delle ostilità e ,stavolta .è De Maggi ed Amasio:39-39.Ancora Macek e Amasio:41-41.Si gioca in tandem e non si riesce a prendere il sopravvento nè dall’una che dall’altra parte.Ruggeri  e Turlo ed è ancora 43-43.Bel duello finale ma sempre tanti,troppi

errori.

Ancora il furetto Genovese 45-43 mentre Turlo commette fallo e Ruggeri punisce 47-43.Ancora errori mentre il tempo scorre.

Rientra Marchionni:47-44.

Turlo accorcia 47-46.

Timeout .

Botta e risposta e andiamo 52-50 a 7 secondi dalla fine:timeout ed è finale sul tiro libero di Capitan Serio che vendica la sconfitta subita all’andata .Finale ,Genova batte la Tercas Sanic Giulianova 53-50.

A sentire il nostro Moreno Tiengo:la squadra era ancora in vacanza,tranne il solito Marchionni  . Buona la prova di Beltrame e Gemi.Turlo è partito molto male per poi entrare in partita nel terzo quarto,tardi.Mentre altri sono rimasti ancora  a casa.Irriconoscibile Miceli .Si sapeva della forza di Ruggeri e si sarebbe dovuto arginare con accorgimenti o impostazioni diverse.

Sabato giocheremo in casa contro i cugini Marchigiani sperando di non perdere altre posizioni in classifica.

 

Classifica serie A girone B

S.Lucia Roma 14,Porto Torres 10,Tercas Sanic Amicacci 8,Genova 6,S.Stefano 4, Battipaglia 0

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi