Pescara. 12/14.11.2014. Stefano Barbati e Fabio Ciminiera concludono Controindicazioni con Acoustic Ladyland, viaggio acustico nel mondo di Jimi Hendrix. Pescara, ResNudaTeatro.

1 Dicembre 2014 19:550 commentiViews: 10
Stefano Barbati e Fabio Ciminiera concludono Controindicazioni con Acoustic Ladyland, viaggio acustico nel mondo di Jimi Hendrix.
ResNudaTeatro
Pescara. Via Pisacane, 9
Informazioni e prenotazioni: 329.8042178

www.resnudateatro.wix.com/resnudateatro ; www.jazzconvention.net

Acoustic Ladyland, an acoustic tribute to Jimi Hendrix
venerdì 12 dicembre 2014, ore 21
domenica 14 dicembre 2014, ore 18Fabio Ciminiera: storyteller

Stefano Barbati: chitarre

Acoustic Ladyland, il viaggio acustico all’interno del mondo di Jimi Hendrix realizzato da Stefano Barbati Fabio Ciminiera, conclude la rassegna Controindicazioni. Le due repliche si terranno venerdì 12 dicembre 2014, alle ore 21, e domenica 14 dicembre 2014, alle ore 18, presso lo spazio ResNudaTeatro di Via Carlo Pisacane a PescaraOgni spettacolo è anticipato da un drink di benvenuto. Il biglietto di ingresso agli spettacoli costa 10 euro.

Vista la quantità limitata di posti a disposizione è consigliata la prenotazione al numero 329.8042178.

Stefano Barbati Fabio Ciminiera compiono con Acoustic Ladyland, an acoustic tribute to Jimi Hendrix un viaggio acustico nell’anima dei classici dell grande rivoluzionario della chitarra elettrica del Novecento. Il contributo enorme di Jimi Hendrix al rock e alla musica in generale è indiscutibile: Barbati Ciminiera ne affrontano la figura attraverso una performance di parole e musica dove si alternano i brani più significativi e i racconti e gli aneddoti riguardanti la sua carriera.

 

Acoustic Ladyland, an acoustic tribute to Jimi Hendrix lega così la forza e la modernità del chitarrista statunitense in una maniera scarna e diretta tale da mettere in risalto la forza e la bellezza di testi e melodie, la sua capacità di spingersi oltre e sperimentare in ogni direzione le possibilità della musica e dello strumento. Il titolo del reading, non a caso, parafrasa Electric Ladyland, il doppio LP capolavoro del mancino di Seattle datato 1969, il suo album più visionario e sperimentale.

Stefano Barbati, chitarrista considerato tra i più interessanti nel panorama italiano della chitarra acustica, ha pubblicato, nel 2013, Il salice, il grano, la rosa e, nel 2011, Acoustic Ladyland per Fingerpicking.net: lavoro quest’ultimo che offre anche il titolo al reading intorno alla figura del chitarrista statunitense e presenta gran parte dei brani suonati nel corso della serata. Fabio Ciminiera è redattore di Jazz Convention (www.jazzconvention.net) e autore del libro Le rotte della musica, pubblicato nel 2009 per Ianieri Edizioni. Nel 2013 ha condotto Jazz-a-like, su TV6, con Ferruccio Benvenuti.

Controindicazioni è una rassegna di tre spettacoli tra parole e musica e si svolge nello spazio ResNudaTeatro di Pescara: le due repliche diAcoustic Ladyland, reading di Stefano Barbati e Fabio Ciminiera, concluderanno il programma con gli appuntamenti di venerdì 12 dicembre 2014, alle 21, e domenica 14 dicembre 2014, alle 18.

ResNudaTeatro si trova a Pescara, in Via Pisacane, 9.
Contatti:

ResNudaTeatro 
Pescara. Via Pisacane, 9
Informazioni e prenotazioni: 329.8042178

Rapporti con la stampa
Fabio Ciminiera
web: www.twitter.com/fabiociminiera
e-mail: 
fabiociminiera@jazzconvention.net
mob: +39.347.4098632

 

Controindicazioni

Il Bello e il Brutto
venerdì 21 novembre 2014. ore 21
domenica 23 novembre 2014. ore 18

Punto G
domenica 30 novembre 2014. ore 18

Acoustic Ladyland
venerdì 12 dicembre 2014. ore 21
domenica 14 dicembre 2014. ore 18

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi