L’Aquila. Quattro proiezioni sul tema della mediazione interculturale presso la Casa Circondariale “Le Costarelle”

20 Dicembre 2014 22:050 commentiViews: 8

 

 

 

Saranno quattro le proiezioni previste entro la fine dell’anno presso la Casa Circondariale “Le Costarelle” località Preturo (AQ). Gli incontri sono curati dall’Istituto Cinematografico dell’Aquila “La Lanterna Magica”, dando così continuità ad una collaborazione più che decennale. Gli appuntamenti hanno sempre rappresentato nel corso degli anni, un momento di significativa aggregazione e dunque un’occasione speciale per avvicinare il mondo del cinema ai tanti detenuti comuni e più in generale alla complessa e difficile realtà del carcere.

A partire dunque da Lunedì 22 Dicembre alle ore 15.00, decine di detenuti della sezione ordinaria avranno la possibilità di assistere alla proiezione del film Terraferma di Emanuele Crialese (Italia, Francia 2011). Anche quest’anno il tema che verrà affrontato grazie alla settima arte, sarà quello della mediazione interculturale.

 

“La Lanterna Magica” conferma ancora una volta l’attenzione verso le più svariate realtà del territorio con un lavoro diffuso e capillare, indirizzato costantemente alla conoscenza ed alla promozione della cultura cinematografica.

 

Il calendario degli appuntamenti:

 

Lunedì 22 Dicembre

Terraferma di Emanuele Crialese (Italia, Francia 2011).

 

Martedì 23 Dicembre

La straniera di Marco Turco (Italia, 2009)

 

Lunedì 29 Dicembre

Il fondamentalista riluttante di Mira Nair (Usa, GB, 2012)

 

Martedì 30 Dicembre

Nuovomondo di Emanuele Crialese (Italia, 2006)

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi