Gli amministratori comunali ad un corso sul nuovo sistema contabile della PA

3 dicembre 2014 20:400 commentiViews: 8

 

 

Martedì prossimo,  9 dicembre nella sala consiliare del Comune di Teramo si terrà un Corso di formazione che ha carattere istituzionale. Sono stati invitati gli assessori e tutti i consiglieri comunali, per approfondire le tematiche sintetizzate nel titolo: “Il nuovo sistema contabile armonizzato degli enti locali previsto dal D.Lgs. 118/2011”. Relatore sarà il dr. Filippo Rosa, consulente e formatore.

La finalità è di illustrare agli amministratori il passaggio al nuovo sistema contabile “armonizzato”, che segna una modifica rispetto all’attuale sistema di gestione del bilancio, e che impone una necessaria preparazione per le scelte da porre in essere.

 

Dal 1° gennaio 2015, tutti gli enti locali dovranno modificare i propri comportamenti gestionali ed avviare un percorso di revisione del sistema contabile. La nuova contabilità comporterà le ridefinizione di vari aspetti, principi e modus operandi, rimettendo in gioco concetti quali l’impegno delle spese e l’accertamento delle entrate, a cui si ricollegano quelli dei rispettivi residui. Inoltre, l’intero impianto di documenti che costituiscono il “sistema di bilancio” viene sostituito da un nuovo modello che si pone l’obiettivo della funzionalità rispetto alle finalità conoscitive chieste dall’Europa.

Si tratta di una riforma dalla portata storica, che costituisce una tappa fondamentale nel percorso di risanamento della finanza pubblica, favorendo il coordinamento ed il consolidamento dei conti delle Pubbliche Amministrazioni. Una riforma che coinvolge tutti gli attori della gestione degli enti locali, a partire dagli Amministratori, al personale, all’Organo di revisione, ai portatori di interesse. Non a caso, un analogo corso di formazione è già stato organizzato per i dipendenti dell’ente.

Il corso è organizzato, a titolo del tutto gratuito, dalla società TINN srl.

 

L’assessore la Bilancio Eva Guardiani, sottolinea l’importanza dell’iniziativa: <<La finalità è di favorire la diffusione dei nuovi concetti di contabilità e gestione degli enti locali inerenti l’applicazione del rinnovato ordinamento finanziario e contabile; intendiamo in tal modo fornire agli amministratori,il supporto necessario tanto alla prima fase di attuazione quanto ai successivi adempimenti previsti dalla riforma. Si tratta di una attività che riteniamo fondamentale per sviluppare le azioni di carattere politico ed amministrativo che ogni eletto ha il diritto-dovere di porre in essere, sia in termini propositivi che per l’azione di controllo che è insita nelle attribuzioni istituzionali>>.

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi