Cultura & Società, Giulianova, In rilievo

Giulianova. Donati alla Biblioteca “Vincenzo Bindi” i documenti inediti del popolare “Al Brek”.

 

 

La Biblioteca Civica “Vincenzo Bindi” si arricchisce, grazie a Cesare Marcello Conte, attento cultore delle memorie locali, di un nuovo fondo costituito da documenti inediti appartenuti al popolare commediografo e attore giuliese Aldo Beccaceci, in arte Al Brek.

Scomparso nel 2008, Al Brek, convinto ad esibirsi sul palcoscenico dal medico Piero Di Sante, è stato autore di straordinarie pagine di teatro in dialetto. Iniziando a recitare i suoi esilaranti monologhi nel 1978 dai microfoni di Radio G, Al Brek conquistò negli anni Novanta i palcoscenici del teramano con memorabili successi di pubblico.

A “Concetta Focardente” fecero seguito “Chi muore giace, chi vive si dà pace”, “A lume di candela”, “Voto a San Gabriele”, “Cabaret” 1 e 2 ed altro ancora.

L’associazione culturale “Teatro del Si” di Cristina Trifoni, per ricordare l’artista scomparso e ricordare la sua opera, ha riproposto nell’agosto del 2012 e del 2013, con il patrocinio dell’Amministrazione comunale, alcuni esilaranti siparietti di Al Brek con grandissima partecipazione popolare.

 

 

 

image_pdfimage_print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.