Giulianova. Differenziata: Il COBA ha presentato il progetto di auto-raccolta al Comune

23 Dicembre 2014 23:070 commentiViews: 26

 

 

Il Sindaco istituisce un tavolo di lavoro per arrivare alla sperimentazione

 

 

Giulianova, 23 dicembre 2014 –   L’autogestione della raccolta differenziata degli stabilimenti balneari potrebbe diventare il progetto pilota da estendere poi per gradi a tutta la cittadinanza con l’obiettivo di arrivare alla “tariffa puntuale” così come prevede la normativa europea, ovvero pagare esattamente per i rifiuti prodotti e non più in base ai metri quadrati dell’attività.

 

L’ipotesi è stata condivisa nella riunione che si è svolta ieri pomeriggio a palazzo di Città tra una delegazione di Balneari aderenti al costituendo consorzio COBA e l’Amministrazione comunale.

“Siamo disponibili al dialogo per tutto quello che riguarda la gestione dell’arenile – ha esordito Francesco Mastromauro – il consorzio rappresenta un soggetto qualificato con cui affrontare questioni rilevanti”.

Il progetto, illustrato da Gabriele Albani che ha parlato per conto del Consorzio dei Balneari prevede l’autogestione del servizio di raccolta differenziata, quindi una riduzione della Tari per la quota variabile e la verifica sui risultati a fine anno. “Questo consentirebbe  di alleggerire il peso fiscale che ha raggiunto livelli elevatissimi – ha detto Gabriele Albani – e ci permetterebbe finalmente di avere dati reali sulla quantità di  rifiuti assimilabili prodotti dal comparto dei balneari”.

All’incontro ha partecipato anche Franco Gerardini  che, forte della sua esperienza, ha offerto un contributo in termini normativi e di confronto con altre realtà : “C’è un’anomalia da correggere – ha detto Gerardini – da una parte aumenta il livello della differenziata e dall’altra aumenta il costo di conferimento. La proposta dei balneari è una sfida da raccogliere  con l’obiettivo di arrivare ad una tariffa più congrua”.

La via indicata dal Sindaco Mastromauro è l’istituzione di un tavolo di lavoro tra Comune e Consorzio di Balneari. “ Dal mese di Aprile entrerà in funzione il nuovo gestore di raccolta – ha spiegato il Primo Cittadino con cui intendiamo arrivare ad un servizio efficiente e a costi ridotti per tutti. Ritengo pertanto utile avviare un percorso condiviso con i Balneari   con l’obiettivo di studiare  un servizio che sia efficace, che abbia costi ridotti e ricadute di immagine per la nostra città”.

Il Sindaco ha poi accolto con molto entusiasmo l’invito del COBA al Convegno regionale del 9 gennaio prossimo “Rifiuti Zero per Davvero”, in cui sarà presentata la prima esperienza del genere fatta in Italia.

Alla riunione di ieri in Comune erano presenti  anche il Vice Sindaco Nausica Cameli e gli Assossori Guidobaldi, Ruffini, Verdecchia e Di Giacinto, tutti concordi che il turismo rappresenta il comparto economico più importante per la città.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi