Di Carlo,”Grande Pescara: Ricorreremo alla Magistratura contro D’Alfonso”

23 dicembre 2014 23:350 commentiViews: 14

Fintanto che anche la Regione Abruzzo e le sue istituzioni saranno costituite su base democratica, il Presidente D’Alfonso non potrà sottrarsi all’adempimento degli obblighi che la legge, dopo la vittoria del referendum sulla Grande Pescara, pone a carico suo e del Consiglio.

La Grande Pescara

 

Pertanto il Governatore – che pure non perde occasione di ricordare a tutti la propria contrarietà alla fusione – è obbligato da precise prescrizioni normative a farsi promotore della presentazione del disegno di legge istitutivo del nuovo Comune che il Consiglio dovrà discutere.
Sono le regole della democrazia e spiace constatare che la massima Autorità Regionale pensi di potersene infischiare.
Persistendo il comportamento di D’Alfonso, gravemente lesivo dei diritti politici degli elettori dei tre Comuni, saremo costretti ad interpellare la Magistratura e ad intraprendere azioni di lotta nonviolenta.
Alessio Di Carlo
già candidato sindaco de La Grande Pescara
print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi