Chieti. Nuove idee per la Chieti del futuro: domani i risultati del secondo Workshop Internazionale “Chieti Lab”

17 dicembre 2014 19:040 commentiViews: 8

 

 

 

 

Il Sindaco di Chieti, Umberto Di Primio, il prof. Carlo Pozzi, già Direttore del Dipartimento di Architettura dell’Università di Chieti/Pescara, e il prof. Alberto Clementi, già preside della Facoltà di Architettura dell’Università di Chieti/Pescara, rendono noto che domani 18 dicembre 2014, alle ore 16.00, presso l’Auditorium di Palazzo de’ Majo, a conclusione del secondo Workshop Internazionale “Chieti Lab” Progetto Urbano Sostenibile, organizzato dall’Amministrazione Comunale di Chieti e dal Dipartimento di Architettura dell’Università “G. d’Annunzio”, saranno illustrati i risultati dei laboratori, finalizzati allo sviluppo di progetti di studio territoriali propedeutici al nuovo Piano Regolatore Generale della città di Chieti, che hanno visto impegnati (dal 15 dicembre) docenti e ricercatori delle seguenti Università: Università di Chieti/Pescara, Università di Catania, Università della Basilicata, Università di Genova, Università di Napoli “Federico II”, Escola da Cidade San Paolo del Brasile, Università di Ljubljana in Slovenia, Università di Toronto in Canada.

 

Il Workshop Internazionale, in particolare, sta lavorando a progetti legati al “rilancio” della parte alta della città attraverso i seguenti temi: cultura e archeologia; riqualificazione delle piazze del centro storico; progettazione di un “anello verde” fuori dalle mura del centro storico; collegamento veloce campus universitario-centro storico; recupero del sistema delle acque.

 

 

 

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi