Chieti. La musica è una specie di linguaggio dell’anima.

16 Dicembre 2014 23:340 commentiViews: 5
Un amico mi ha fatto conoscere Suor Marie Keyrouz, una religiosa e cantante libanese, interprete di musica sacra orientale, che appartiene all’ordine delle suore Basiliensi.
E’ stata ordinata suora nella chiesa cattolica greco-melkita.

Sono rimasto affascinato nell’ascoltarla e per il messaggio che trasmette.

Chi canta prega due volte e Suor Marie Keyrouz, con la sua una voce unica, indimenticabile, si impegna per unire il canto occidentale con un’orchestra orientale, poiché nessuna religione né credo, dovrebbero separarci.

Questa cosa lo realizza con i salmi, perché creano universalismo, tolleranza, amore fraterno,perché abbiamo tutti bisogno di questo, soprattutto oggi.

 

La musica è una specie di linguaggio dell’anima.

Quando si ascolta la musica e si vuole rimanere in silenzio e sollevare il cuore nella preghiera personale, questo è un momento di grazia, che ho voluto condividere.

 

Auguri con il canto dell’Alleluia…

Luciano Pellegrini  agnpell@libero.it

cell +393404904001

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi