ABRUZZO CENTOCINQUANTA ANTICHE FESTE Pellegrinaggi, rievocazioni e appuntamenti tradizionali in Abruzzo di Maria Concetta Nicolai

10 Dicembre 2014 21:570 commentiViews: 9

 

Presentazione del libro venerdì 12 dicembre ore 17,30 Museo delle Genti d’Abruzzo

La casa editrice Menabò presenterà venerdì 12 dicembre alle ore 17,30 in collaborazione con il Museo delle genti D’Abruzzo a Pescara (Auditorium Petruzzi) il libro “Abruzzo 150 antiche feste” scritto da Maria Concetta Nicolai. Il lavoro è il risultato delle ricerche che l’antropologa conduce da anni sulle feste abruzzesi che hanno “radici profonde, rituali arcaici spesso di complessa decifrazione” – scrive nella prefazione del libro Lucia Arbace, Soprintendente ai beni Beni Storici, Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo “e uno strettissimo legame con la storia economica e sociale del territorio. A fronte l’esigenza di un approccio rigoroso e di una corretta informazione, per salvaguardare il variegato patrimonio culturale espresso dagli appuntamenti legati al ciclo calendariale. 

Nella pubblicazione sono stati privilegiati gli eventi più caratteristici, anche se a volte poco conosciuti e non inseriti nei circuiti turistici. La maggior parte di essi rientra nella sfera religiosa ed ha come punto centrale la figura di un Santo o una data del calendario cristiano per la consapevolezza del peso che in essa ha il concetto del Sacro. “Tenendo presente che le feste popolari si dispongono secondo due cicli annuali, spesso interferenti tra loro, quello agro-pastorale, il quale a sua volta fa riferimento agli anni lunare e solare, e quello liturgico cattolico, il libro propone una sequenza calendariale su cui il lettore potrà effettuare comparazioni tematiche e collegamenti sia temporali che geografici”,  scrive l’autrice nel  libro. “Il lettore che vorrà seguire il ciclo annuale delle feste abruzzesi, troverà in queste pagine il modo per comprendere, attraverso i segni ritrovati delle antiche strade di montagna, le ragioni dei santuari solitari posti tra i passi e gli altopiani; così come, seguendo il corso dei fiumi, le strade orientate verso il mare lo aiuteranno a rileggere la storia millenaria di una gente che ripete e rinnova la propria devozione, mantenendone intatti i motivi fondamentali”. In appendice, nella sezione “I Paesi della festa”, infine, si danno le informazioni storiche e artistiche di tutte le località interessate, in schede disposte per ordine alfabetico. 

 

Alla presentazione interverranno: Ermanno De Pompeis, Direttore del Museo delle genti D’Abruzzo, Gaetano Basti, editore della Menabò,  Lucia Arbace, Soprintenedente SBSAE Abruzzo, Sergio Marciani, antropologo scrittore, Massimo Santilli, studioso, Domenico Di Virgilio, etnomusicologo,  Donato Di Matteo, Assessore Regione Abruzzo Parchi, Riserve e Montagna, Emigrazione e Tradizioni Locali. 

Francesca Rapini

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi