Teramo. La provincia bandisce una gara per la vendita di veicoli ed attrezzature non utilizzate.

4 novembre 2014 22:390 commentiViews: 43

 

 

Si tratta di 80 pezzi fra veicoli e attrezzature.

 

La formula utilizzata e quella dell’asta pubblicache si svolgerà il giorno 26 novembre, ma le offerte devono pervenire secondo le modalità previstre dal bando e scaricabili dal sitoentro le ore 13 del 24 novembre 2014.

 

Teramo 4 novembre 2014

PROVINCIA DI TERAMO
BANDO DI GARA PER LA VENDITA DI VEICOLI ED ATTREZZATURE
Si rende noto che, in esecuzione della determinazione dirigenziale n. 3 del 24.10.2014, il giorno
26/11/2014, alle ore 9.00 presso gli uffici del Settore B7 – Finanze e Contabilità – Viabilità, della
Provincia di Teramo sito in Via Ma. Capuani, n.1 – Teramo , si terrà il pubblico incanto, ad offerte
segrete, per la vendita dei seguenti veicoli ed attrezzature di proprietà dell’Ente:
ELENCO VEICOLI DISMESSI
Lotto Targa Anno di Marca I Tipologia veicolo Stima € imm. ne Costruttore
1 AAK 987 28.04.98 Komatsu 98A TERNA ARTICOLATA 9.000,00
2 AAK 838 25.09.97 Komatsu 98A TERNA ARTICOLATA 8.000,00
3 AAG 542 21.03.81 Benati 12 S F PALA GOMMATA CARICATORE 6.000,00
4 ACB 727 04.05.79 FIAT ALLIS PALA GOMMATA CARICATORE 4.000,00
5 TE AA 404 15.07.85 FAI 100 PALA GOMMATA CARICATORE 3.000,00
6 TEAA 366 1987 FAI 595 TERNA ARTICOLATA 5.000,00
7 TE AA 367 1987 FAI 595 TERNA ARTICOLATA 5.000,00
8 TE AA 368 1987 FAI 595 TERNA ARTICOLATA 5.000,00
9 TE AA 413 11.02.81 FAI 75 PALA GOMMATA CARICATORE 3.000,00
10 ET 975 ME 28.04.81 P C 90 S A I HF 3030 D autocarro 4X4 con spargisale Giletta 7.000,00
11 TE 150911 16.03.81 FIAT 160 AUTOCARRO 5.000,00
12 ET 969 GB 30.03.81 FIAT 160 AUTOCARRO 5.000,00
13 TE 153679 09.06.81 Alfa Romeo 35 AR 8 PROMISCUO CON CASSONE 500,00
.,
14 TE 186505 19.06.84 Alfa Romeo 35 AR 8 PROMISCUO CON CASSONE 500,00
15 TE 219828 21.04.87 Alfa Romeo 35 AR 8 PROMISCUO CON CASSONE 1.000,00
16 CE 068 ER 20.02.03 ALFA ROMEO 166 250,00
17 EC 038 DK 09.07.10 VOLKSWAGEN PHAETON 15.300,00
18 CA 513 PR 28.03.02 FIAT PANDA4X4 1.500,00
19 BY 942 YG 20.03.02 FIAT PANDA4X4 1.500,00
20 BY 598 VY 20.03.00 FIAT PANDA4X4 1.300,00
21 CA 505 PR 27.03.02 FIAT PANDA4X4 1.500,00
22 BY 941 YG 20.03.02 FIAT PANDA4X4 1.500,00
23 BF 662 MY 13.10.99 FIAT PANDA4X4 1.200,0024 BJ 977 VY 12.04.00 FIAT PANDA 4X4 1.200,00
25 CA 143 PP 15.05.00 FIAT PANDA 4X4 1.200,00
26 BO 593 SK 10.01.07 FIAT PUNTO MULTI JET 2.500,00
27 AK477 ZR 19.03.97 MERCEDES 208 DK PULMINO FINESTRATO 5.000,00
ELENCO ATTREZZATURE DISMESSE
Lotto Telaio I Anno di Marca I Tipologia attrezzatura Stima f Matricola acquisto Costruttore
28 H F 340910 R 2001 GILETTA HF 6040 D Spargisale scarrabile 4.000,00
29 H F 209579 R 1997 GILETTA HF 3030 D Spargisale scarrabile 3.000,00
30 MC 30822 2002 ASSALONI3 GS 33 Lama nev e orientabile 4.000,00
31 MC 30823 2002 ASSALONI 3 GS 33 Lama neve orientabile 4.000,00
32 10231 1997 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
33 10661 1997 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
34 10230 1997 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
35 10232 1997 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
36 10662 1998 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
37 10663 1998 ASSALONI Y5 NR Vomere neve orientabile 4.500,00
38 MC 30876 2002 ASSALONI Y5 AR Vomere neve orientabile 5.000,00
39 MC 30706 2002 ASSALONI Y5 AR Vomere neve orientabile 5.000,00
40 MC 30875 2002 ASSALONI Y5 AR Vomere neve orientabile 5.000,00
41 MC 30877 2002 ASSALONI Y5 AR Vomere neve orientabile 5.000,00
42 MC 30705 2002 ASSALONI Y5 AR Vomere neve orientabile 5.000,00
43 12339 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
44 76306 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
45 11899 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2;000,00
46 11900 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.000,00
47 81656 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 1.500,00
48 12340 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 1.500,00
49 71439 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
50 69796 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
51 69797 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
52 69795 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00
53 71437 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.000,00
54 71438 11.12.2002 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.000,00
55 02202 2004 IMAK Trincia idraulica anteriore 2.000,00
56 76984 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.000,00
57 81655 25.09.1997 FERRI TST 50 Trincia idraulica anteriore 2.500,00 ‘-58 1500 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
59 1503 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
60 1458 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
61 1501 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
62 1457 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
63 1460 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
64 1502 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
65 1491 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
66 14 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
67 1459 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
68 1573 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
69 1365 2003 ITALCLEAN 160.1 Spazzola stradale idraulica 1.000,00
70 1425 2003 ITALCLEAN – PRIMITIVE Spazzola stradale idraulica 1.500,00
71 4347 2002 EMILIANA SERBATOI Cisterna trasportabile carburante 600 Il. 900,00
72 5795 2002 EMILIANA SERBATOI Cisterna trasportabile carburante 600 Il. 900,00
73 4188 2002 EMILIANA SERBATOI Cisterna trasportabile carburante 600 Il. 900,00
74 3347 2002 EMILIANA SERBATOI Cisterna trasportabile carburante 600 Il. 900,00
75 75427 2003 FERRI Trocatrice T 22 I 3.000,00
76 76144 2003 FERRI Trocatrice T 22 I 3.000,00
77 76274 2003 FERRI Trocatrice T 22 I 3.000,00
78 76267 2003 FERRI Trocatrice T 22 I 3.000,00
79 76272 2003 FERRI Trocatrice T 22 I 3.000,00
80 (pezzo d’epoca) Bertoline falciaerba con due ruote gommate 200,00
I veicoli e le attrezzature sopraindicati saranno posti in vendita nello stato di fatto in cui si trovano e
potranno essere visionati (escludendo ogni tipo di prova), dalle ore 9,00 alle ore 13,00, nei giorni di
lunedì, mercoledì e venerdì , a partire dal 27 ottobre 2014 e fino al 21 novembre 2014, presso un
Capannone sito in località Ponte Vezzola di Teramo (ex Mercatino dell’Usato), dove sarà presente
un dipendente della Provincia di Teramo.
I relativi documenti (carta di circolazione, attestato di proprietà o foglio complementare), possono
essere eventualmente visionati, solo presso l’Ufficio Autoparco in Via Capuani n. 1 – Teramo, dove
sono depositati, con la relativa documentazione delle sole attrezzature ove in possesso dell’Ente.
L’asta si terrà a mezzo offerte segrete per ogni singolo veicolo o attrezzatura, da confrontarsi con il
prezzo base d’asta (stima) indicato nel presente avviso d’asta.
In caso di parità di offerte più convenienti, ove gli offerenti siano presenti all’operazione, si
procederà, seduta stante , ad offerta segreta fino ad un’unica offerta migliore; in mancanza degli
offerenti anche di uno solo si procederà per sorteggio.
Modalità di presentazione delle offerte
Gli interessati dovranno far pervenire, con ogni mezzo , al seguente indirizzo: “Provincia di
Teramo – Settore B7 – Finanze e Contabilità – Viabilità, Via Mario Capuani, n.I – 64100
Teramo” (Ufficio Protocollo) entro e non oltre le ore 13,00 del 24/11/2014 un plico sigillato econtrofirmato sui lembi di chiusura, riportante all’esterno, l’indirizzo del mittente, il riferimento al
Lotto cui partecipa e la seguente dicitura “Asta pubblica del giorno 26/11/2014, per la vendita di
veicoli ed attrezzature di proprietà della Provincia di Teramo” pena l’esclusione.
Il plico dovrà contenere, a pena di esclusione, due buste sigillate e controfirmate sui lembi di
chiusura:
BUSTA “A” Documentazione amministrativa.
BUSTA “B” Offerta economica.
All’esterno di tutte e due le buste, dovranno essere indicati, il mittente, il riferimento al Lotto cui
partecipa e la seguente dicitura: “Asta pubblica del giorno 26/11/2014, per la vendita di veicoli ed
attrezzature di proprietà della Provincia di Teramo”.
All’interno della BUSTA “A” dovrà essere inserita la seguente documentazione, pena l’esclusione:
1. Dichiarazione ai sensi del D.P.R. 445/2000 prodotta secondo l’Allegato “A” al presente Bando;
2. Deposito cauzionale provvisorio mediante assegno circolare non trasferibile , intestato alla
Provincia di Teramo, pari al 10% del valore (base d’asta) del singolo veicolo o attrezzatura;
3 Fotocopia documento d’identità in corso di validità, controfirmato dall’offerente.
All’interno della BUSTA “B” dovrà essere inserita esclusivamente l’offerta economica, pena
l’esclusione:
L’offerta economica, prodotta mediante l’allegato “B” al presente bando, espressa in cifre e
lettere, relativa al singolo Lotto, il domicilio, il codice fiscale e la firma per esteso dell’ offerente in
calce all’offerta, recapito telefonico e, facoltativamente: il numero di fax, e-mail o pec.
Non saranno prese in considerazione offerte inferiori o uguali all’Importo a base d’asta (stima) e
non sono accettate offerte condizionate. Si procederà all’aggiudicazione anche in presenza di una
sola offerta valida, sempre nel rispetto di quanto sopra precisato.
Si precisa, pena l’esclusione, che il concorrente che intende partecipare a piÙ Lotti dovrà
presentare 11Il plico, nel rispetto delle prescrizioni sopradescritte per ogni singolo Lotto
(dichiarazione, deposito cauzionale, offerta economica)
All’apertura delle offerte si procederà il giorno 26/11/2014 alle ore 9,00 presso gli uffici Settore
B12 – Viabilità – della Provincia di Teramo sito in Via M. Capuani, n.l – Teramo.
Ad avvenuta aggiudicazione saranno consegnati all’aggiudicatario, solo se in possesso dell’Ente, i
documenti dell’attrezzatura aggiudicata, e comunque i documenti del veicolo per le operazioni del
passaggio di proprietà, che dovrà avvenire a cura e spese dell’aggiudicatario stesso, da concordarsi
nei tempi e nei modi con gli Uffici del Settore B7 – Viabilità tel. 0861 – 331567 / 566.
L’aggiudicatario dovrà versare tutta la somma (senza tener conto della cauzione versata), entro e
non oltre 15 (quindici) giorni dalla data di comunicazione di aggiudicazione; in caso contrario sarà
ritenuto decaduto da qualsiasi diritto ed inoltre perderà la relativa cauzione provvisoria che sarà
incamerata dalla Provincia di Teramo.
Il versamento sopra citato dovrà essere eseguito, a favore della Provincia di Teramo, presso il
Tesoriere dell’Ente (Banca Tercas – Via Carducci, sul conto corrente n. 0780011651 ABI 06060
CAB 15304 IBAN IT60P0606015304CC0780011651.
Il ritiro del veicolo e dell’ attrezzatura aggiudicata, potrà avvenire solo dopo il versamento
dell’intera somma offerta in sede di gara (escludendo la cauzione provvisoria), entro e non oltre 20
giorni dalla data di ricezione della comunicazione di avvenuta aggiudicazione.
I non aggiudicatari dovranno ritirare il deposito cauzionale provvisorio entro trenta giorni successivi
all’espletamento delle formalità di gara, presso l’Economo provinciale al quale saranno consegnati
in deposito.
Tutte le spese per la stipulazione, registrazione e trascrizione dell’ atto di vendita e ogni altro atto
derivante e conseguente, saranno a totale carico degli acquirenti.Per quanto non previsto nel presente avviso valgono tutte le norme , in quanto applicabili al presente
procedimento, della normativa vigente in materia.
Il Responsabile del Procedimento è il Dirigente del Settore B7 dotto Leo Di Liberatore, per ogni
ulteriore informazione è possibile rivolgersi al Responsabile del Servizio Autoparco Geom. Gilberto
Iachini te!. 0861 – 331567 / 566. Il presente bando è visionabile sul sito internet dell’Ente
www. provincia.teramo.it.
Teramo lì 24 ottobre 2014ALLEGATO “A” AL BANDO ASTA PUBBLICA DEL 26.11.2014
BANDO DI GARA PER LA VENDITA DI VEICOLI E ATTREZZATURE USATI/E
DI PROPRIETA’ DELLA PROVINCIA DI TERAMO
DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA AI SENSI DEL D.P.R. 445/2000
Il sottoscritto, _______________, nato a il
—– e residente alla via di nella
qualità di C.F/P.IVA. n. , (tel.
n. , fax/e-mail n. ),
con riferimento al bando di cui all ‘oggetto,
DICHIARA
a- di aver visionato le condizioni e lo stato d’uso dei veicoli e/o delle attrezzature e che l’offerta
tiene conto di tutte le circostanze generali e particolari che possono influire sull’ offerta stessa;
b- di accettare tutte le condizioni, nessuna esclusa, riportate nel presente bando di gara;
c- di non trovarsi in nessuna delle condizioni di esclusione di cui al D. Lg.vo n.163/2006, art. 38, e
successive modifiche ed integrazioni o in ogni altra situazione che possa determinare
l’esclusione o l’incapacità a contrarre con la Pubblica Amministrazione;
d- di aver visionato il veicolo o l’attrezzatura oggetto dell’ offerta e di assumere a proprio carico tutti
gli adempimenti dettati dalle norme in materia di sicurezza, nessuna esclusa, esonerando la
Provincia di Teramo da ogni responsabilità;
e- di non essere dipendente della Provincia di Teramo e comunque di non trovarsi in regime di
parentela con nessun dipendente dell ‘Ente stesso entro il quarto grado ;
f- di obbligarsi ad eliminare dal mezzo o attrezzatura oggetto di aggiudicazione, a propria cura e
spesa, prima della messa in circolazione e/o dell’utilizzo, tutti gli stemmi e le piastrine metalliche
riferiti all’Ente di appartenenza e in particolare nelle macchine della POLIZIA PROVINCIALE,
l’eliminazione della sirena acustica, della scritta POLIZIA PROVINCIALE, dello stemma
regionale e del lampeggiatore blu (assegnato alle sole forze dell’ordine);
g- di obbligarsi a ritirare i mezzi e/o le attrezzature aggiudicate, esclusivamente nei giorni e nelle
ore lavorative di questo Ente , entro e non oltre 20 giorni, dalla data di ricezione della
comunicazione dell ‘ aggiudicazione definitiva;
h- di essere consapevole che, “in caso di mancato ritiro”nei termini previsti, tali beni saranno
depositati presso un deposito privato sito nel territorio della Provincia di Teramo, le cui spese
saranno addebitate tutte all’aggiudicatario.
Allega:
– Fotocopia documento d’identità in corso di validità, controfirmato;
– Deposito cauzionale provvisorio mediante assegno circolare non trasfe ribile , intestato alla
Provincia di Teramo, pari al 10% del valore (base d’asta) del singolo veicolo o attrezzatura.
In FedeALLEGATO “B” AL BANDO ASTA PUBBLICA DEL 26.11.2014
BANDO DI GARA PER LA VENDITA DI VEICOLI E ATTREZZATURE USATI/E
DI PROPRIETA’ DELLA PROVINCIA DI TERAMO
OFFERTA ECONOMICA
II sottoscritto, _______________, nato a
e residente alla via di
il
nella
qualità di C.F/P.IVA. n. , (tel.
n. , fax/e-mai I n. ),
con riferimento al bando di cui all ‘oggetto, per l’acquisto del veicolo/attrezzatura Lotto n.
vendita dalla Provincia di Teramo, con la presente formula la propria migliore offerta:
Euro (in cifre)
, posto in
Euro (in lettere)
In Fede

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi