Teramo. CONCERTO 30 NOVEMBRE -ASS.NE BENEDETTO MARCELLLO TERAMO

29 novembre 2014 09:260 commentiViews: 21

CONCERTO DOMENICA 30 NOVEMBRE

 

Domenica 30 novembre, alle 17.30, nuovo appuntamento della Stagione Concertistica 2014-2015 organizzata dall’Associazione Orchestrale da Camera “Benedetto Marcello”.  Per la rassegna Il Solista e l’Orchestra, l’Orchestra “Benedetto Marcello” diretta dalla bacchetta del messicano Jesus Medina accompagnerà il chitarrista Emanuele Segre. Musica barocca e contemporanea per un programma ricco e insolito; l’orchestra eseguirà da sola la Serenata per archi del compositore svedese Dag Wirén e con il solista i concerti di Antonio Vivaldi e Friederich Fasch e ancora musiche del novecento con il brano Come io passo l’estate di Niccolò Castiglioni.

JESUS MEDINA, carismatico e talentuoso direttore messicano, ha diretto negli Stati Uniti,  Singapore, Francia, Spagna, Venezuela, Brasile, Colombia, Republica Ceca, Turchia,  Serbia, Ungheria. È il direttore musicale dell’Orchestra Sinfonica di la UANL in Monterrey, Messico, e dal 2008 è anche direttore artistico e fondatore della Milenium Sinfonietta.  In più é stato direttore di altre importanti istituzioni musicali come l’Orchestra di Camera di Bellas Artes, la Filarmonica della UNAM  e la Filarmonica di Queretaro. Itzhak Perlman, Joaquín Achúcarro, Alexander Markov, Angel Romero, Horacio Gutiérrez, Elmar Oliveira, Jens Lindemann, Pierre Amoyal, Nathaniel Rosen, Mark Peskanov, Konstanty Kulka, Gyorgy Sandor, Pascal Devoyon, Fernando de la Mora, Trío Schubert de Viena, Nikita Storoyev, sono alcuni dei più importanti solisti che hanno lavorato sotto la sua direzione. La sua versatilità lo ha potato a dirigere inoltre musica sinfonica, musica da camera, opera e balletto. Ha diretto l’Opera Lucia di Lamermoor di Donizetti, L’Italiana in Algeri e La Cenerentola di Rossini al Palacio de Bellas Artes ed é stato anche maestro concertatore di balletti con la “Compañía Nacional de Danza” come Carmen, Carmina Burana, Oneguin, Romeo e Giulietta, Raymonda, Coppelia, Giselle e Lo Schiaccianoci. Dirigendo la Camerata di Las Americas, Medina ha registrato nel 2000 il cd “Gauguin” del compositore messicano Eugenio Toussaint, registrazione che è stata candidata per il Grammy Latino 2001 nella categoria di Miglior Album Classico.

Con lo stesso ensemble, ha registrato altri 3 CD, uno intitolato “Sabor Latino”, un altro con il balletto “Dias de Muertos” di Toussaint, con cui ha debuttato in prima mondiale negli Stati Uniti con il Ballet de Arizona e la Sinfonica di Phoenix, e l’ultimo con Suites per orchestra dello stesso autore. Ha partecipato ai principali festival del Messico e ha eseguito in prima assoluta molte opere di compositori messicani come Angulo, Toussaint e Marquez, e varie prime nazionali come il Dies Irae di Penderecki e il Beatus Vir di Gorecki. Nel 1991 l’Unione Messicana di Cronistas di Teatro e Musica, gli ha consegnato il Riconoscimento di Miglior Direttore dell’Anno. Ha svolto i suoi studi di Direzione d’orchestra alla Pierre Monteux School negli Stati Uniti, sotto la guida di Charles Bruck e precedentemente con Enrique Diemecke e Fernando Lozano a Cittá del Messico.

EMANUELE SEGRE, nato nel 1965, ha studiato con Ruggero Chiesa al Conservatorio di Milano, dove si è diplomato con lode e menzione speciale, seguendo successivamente corsi di perfezionamento con Julian Bream e John Williams. Ha studiato anche violino e composizione. Ha eseguito concerti a New York, Los Angeles, Boston, San Francisco, Parigi, Londra, Amsterdam, Vienna, Salisburgo, Praga, Berlino, Tel Aviv, Rio de Janeiro, Madrid, Roma, Istanbul, Seul, Tokyo. Definito al suo esordio americano “a musician of immense promise” (The Washington Post), ha suonato come solista con Yuri Bashmet e i Solisti di Mosca, con la English Chamber Orchestra diretta da Salvatore Accardo, la Rotterdam Philharmonic Orchestra, i Solisti di Zagabria, la European Community Chamber Orchestra, l’Orchestra da Camera Slovacca, la Süddeutsches Kammerorkester. Ha inoltre collaborato con l’orchestra del Teatro alla Scala di Milano.
È stato invitato a partecipare a prestigiosi Festival internazionali quale quello di Marlboro (USA), quello di Bratislava (Cecoslovacchia), di Stresa e MITO SettembreMusica (Italia), le “Semaines Musicales de Tours” e il “Festival de Radio France et de Montpellier” (Francia), il Festival di Bregenz (Austria).
Ha vinto numerosi concorsi, tra i quali, nel 1987 a New York, l’East & West Artists Prize che gli ha offerto il debutto alla Carnegie Recital Hall e il Pro Musicis International Award. Jean Françaix gli ha dedicato il suo concerto per chitarra e orchestra che egli ha anche inciso per la casa discografica WERGO. Ha registrato vari CD per la DELOS, CLAVES, AMADEUS e altre case discografiche.

Il concerto è in abbonamento e l’ingresso è di 10 euro.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi