Rischio petrolizzazione in Abruzzo

20 Novembre 2014 20:250 commentiViews: 9


 
Se ne parla domani a Teramo alla presentazione del libro di Luca Pardi 
“Il Paese degli elefanti. Miti e realtà sulle riserve italiane di idrocarburi”
Domani, venerdì 21 novembre, alle ore 17:30 presso la sala consiliare della Provincia in via Milli n. 2 a Teramo, il WWF organizza la presentazione del libro “Il Paese degli elefanti. Miti e realtà sulle riserve italiane di idrocarburi” (Lu::Ce Edizioni, 2014) di Luca Pardi, Presidente di ASPO Italia – Association for the Study of Peak Oil & Gas.

L’incontro, al quale prenderà parte l’Autore, è l’occasione per fare il punto sul rischio concreto che l’Abruzzo sta correndo di diventare una regione “petrolizzata”.

Il libro “Il Paese degli elefanti” indaga sulla reale consistenza delle riserve di gas e petrolio in Italia, mettendo a confronto le disponibilità con i consumi e la richiesta generale: una concreta analisi costi-benefici, senza dimenticare che fra i costi è necessario inserire anche quelli legati al rischio ambientale ed ai ritardi culturali e sociali che comporta insistere sulle fonti fossili.

ASPO-Italia è la Sezione italiana di un’associazione scientifica il cui scopo principale è lo studio del picco del petrolio, delle sue gravi conseguenze sui sistemi ecologici, economici e sociali, e della mitigazione di questi effetti. Si occupa inoltre dell’esaurimento delle risorse non rinnovabili, dell’inquinamento, dei cambiamenti climatici e, più in generale, dei limiti alla crescita economica.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi