Pescara, Festival delle Letterature dell’Adriatico: tra i big di domani Daria Bignardi e Fulvio Ervas

6 novembre 2014 20:100 commentiViews: 8

#FLA2014: avanti tutta!

Tra i big di domani venerdì 7 novembre ci sono Daria Bignardi e Fulvio Ervas.

Iniziano le sezioni sulla sostenibilità ambientale, sulla cultura urbana e sulla felicità.

Una tavola rotonda parla della regolamentazione dell’informazione

 

Il secondo giorno del Festival delle Letterature dell’Adriatico, diretto da Vincenzo D’Aquino e organizzato da Mente Locale, prosegue a Pescara domani venerdì 7 novembre con i suoi quasi 100 appuntamenti, caratterizzati da letteratura, giornalismo, laboratori per bambini, fumetti e attualità.

Daria Bignardi torna ad essere gradita ospite del FLA: alle 21.00 di domani venerdì 7 novembre il suo libro “L’amore che ti meriti” viene presentato nello Spazio Matta, in via Gran Sasso, all’interno della sezione “Un grande paese”, diretta per il terzo anno da Luca Sofri. L’incontro sul suo romanzo di famiglie, amori, misteri e dolori, edito da Mondadori, è ad ingresso gratuito e viene introdotto da due dei migliori musicisti abruzzesi, Michele Di Toro (piano) e Piero Delle Monache (sax), che suoneranno anche “Alma Maio”, un brano inedito composto in omaggio al libro di Daria Bignardi.

Nella sala azzurra del Circolo Aternino, per la sezione “Adriatika” del FLA, alle 19.00 FulvioErvas presenta “Si fa presto a dire Adriatico”, edito da Marcos Y Marcos. In questo giallo, l’autore veneto riprende la saga dell’ispettore Stucky interrotta per il bestseller “Se ti abbraccio non aver paura”, che raccontava il viaggio di un padre con il figlio autistico, in motocicletta attraverso le Americhe.

Sempe alle 19.00 per la sezione “Innovazione e cultura”, curata dal FLA insieme al main partner TIM, nell’auditorium Petruzzi in via delle Caserme si svolge la tavola rotonda “La regolamentazione dell’informazione”. Partecipano Andrea Iannuzzi (direttore dei quotidiani locali del gruppo “L’Espresso”), Anna Masera (capo ufficio stampa e responsabile Comunicazione della Camera dei Deputati), Arianna Ciccone (fondatrice del Festival Internazionale del Giornalismo di Perugia), Franco Vazio (membro Commissione Giustizia della Camera dei Deputati) e Luca Sofri (direttore del Post).

Tra gli altri ospiti del secondo giorno del FLA contiamo anche Romana Petri, Paolo Di Paolo, Walter Passerini, Franco Arminio, Alessandro Perissinotto, Massimo Mantellini, Giuseppe Granieri, Giovanni Boccia Artieri, Mauro Tedeschini, Mauro Valeri, Isabella Borghese, Antonio Pascale, Anna Maspero, Elvira Mujcic, Raffaele Giannantonio, Antonio Del Giudice e Maura Chiulli.

L’edizione 2014 del FLA gode del contributo del Comune di Pescara e del patrocinio della Regione Abruzzo. La quasi totalità degli appuntamenti è a ingresso gratuito grazie alla presenza del main sponsor Deco, al main partner TIM e a sponsor privati come Città Sant’Angelo Village, Barbuscia Smart, Marifarma, Casal Thaulero. Il programma dettagliato del #FLA2014 è sul sitowww.festivaldelleletterature.com e divulgato sulla pagina Facebook.

 

Dalle ore 16.00.

Per la sezione “Innovazione e cultura”, presso l’hotel Duca D’Aosta alle 16.00 di venerdì 7 novembre Alessio Jacona intervista Maria Vittoria Giancola e Andrea Iannuzzi sul ruolo delle telco per l’editoria. L’evento è trasmesso in diretta su www.LIVEon4g.tim.it . Per la stessa sezione, alle 17.00 presso casa d’Annunzio Massimo Mantellini, Giuseppe Granieri e Giovanni Boccia Artieri parleranno de “Il futuro della scrittura in rete”.

Il Festival Kids continua alle 16.00 nella sala Favetta del Museo delle Genti con l’associazione greca “Nuestro Mundo” eil laboratorio per bambini dagli 8 ai 12 anni “La storia del toro Ferdinando, un toro che non voleva battersi nell’arena”, tratto dal libro di Munro Leaf. (Iscrizione 4 €). La mattina dalle 9.00 e dalle 11.00 si svolge nell’auditorium Petruzzi il matinée dello spettacolo teatrale “Burattiniamo. La natura in scena tra fiaba e realtà” ideato e prodotto da Deco. (Ingresso gratuito su prenotazione).

Per la sezione Abruzzo L.O.C., realizzata in collaborazione con Banca Carim e con gli editori abruzzesi, in casa d’Annunzio Raffaele Giannantonio presenta “Tredici. Confessione poetica” (Di Felice Edizioni) e nell’auditorium Petruzzi Antonio Del Giudice presenta “Buonasera, dottor Nisticò” (Noubs).

Per la sezione “New!” la scrittice e fotografa Anna Masperopresenta nella sala azzurra del Circolo Aternino “Il mondo è nelle mani. Divagazioni sul viaggiare” (Polaris): immagini e racconti raccolte in oltre cento viaggi nei cinque continenti.

 

Alle ore 17.00.

Nella sala blu del Circolo Aternino, per la sezione “Storie di sport”, realizzata in collaborazione con Medicalcenter, il responsabile dell’Osservatorio sul razzismo e antirazzismo nel calcio Mauro Valeri parla del suo libro edito da Fazi “Mario Balotelli, vincitore nel pallone”.

È Romana Petri a inaugurare la nuova sezione “Felici e infelici”, curata da Paolo Di Paolo per esplorare come i narratori italiani raccontano il cammino verso la felicità. Alle 17.00 di venerdì 7 novembre nell’auditorium Petruzzi parla del suo ultimo libro, “Giorni di spasimato amore” (Longanesi).

 

Alle ore 18.00.

Viene inaugurata una nuova sezione del FLA, organizzata con il main sponsor Deco: è “GreenWay”, l’anima verde del Festival, con workshop, tavole rotonde e spettacoli rivolti sia agli adulti che ai bambini. Presso l’auditorium Petruzzi ospita lo scrittore Antonio Pascale nell’incontro “Il ragionamento sostenibile”.

Franco Arminio sarà il protagonista della sezione “New!” nella sala azzurra del Circolo Aternino. La presentazione del suo libro “Geografia commossa dell’Italia interna” (Bruno Mondadori, 2014) sarà l’occasione per parlare di poesia, letteratura, viaggi e una nuova disciplina: la paesologia, ovvero l’applicazione della poesia al paesaggio.

Per la sezione “Adriatika”, che accende i riflettori su autori italiani e transadriatici che trattano di temi internazionali, casa d’Annunzio ospita Elvira Mujcic, autrice di “Al di là del caos. Cosa rimane dopo Srebrenica” (Infinito edizioni).

Un’altra nuova del FLA è ideata da Alessandro Ricci, si intitola “A ruote spiegate – La bicicletta tra le righe” e ospita personaggi con una connessione con il mondo contemporaneo della bicicletta. Nella sala Arancio del Circolo Aternino interviene la giornalista Isabella Borghese, curatrice dell’antologia “Una bella bici che va” (Giulio Perrone editore).

 

Dalle ore 19.00.

Per la sezione “New!” Alessandro Perissinotto, secondo classificato al Premio Strega 2013 con “Le colpe dei padri”, presenta “Coordinate d’Oriente” (Piemme) nella sala arancio del Circolo Aternino.

Nel Circolo Arci Babilonia in via Campobasso la sezione “Letterature a fumetti” a cura della Scuola Internazionale Comics di Pescara culmina con la performance dei 6 “Skeleton Monster”: disegni live e tante sorprese con Werther Dell’Edera, Antonio Fuso, Gud, Emilio Lecce, Giorgio Pontrelli e Stefano Simeone. Le altre attività di venerdì di questa sezione iniziano alle 15.00 nel Circolo Aternino e prevedono lezioni aperte di sceneggiatura per fumetto, un incontro sul crowdfunding con Silvio Speca e la presentazione dell’antologia “B comics – Fucilate a strisce” conMaurizio Ceccato, Lina Monaco, Martoz e Manfredi Ciminale.

Alle 20.00 nella sala arancio del Circolo Aternino la pescarese Maura Chiulli presenta il suo romanzo “Dieci giorni” (Hacca edizioni) per la sezione Abruzzo L.O.C., introdotta da Alessio Romano.

 

Le iniziative collaterali.

Dal 7 al 9 novembre in alcune location del Festival Mercedes-Benz Italia e Barbuscia organizzano #smartFORfla: in occasione del lancio nazionale della nuova Smart Fortwo, i visitatori del FLA potranno sfidarsi in musica (#smartformusic), letture (#smartforeading) e cucina (#smartforfood).

Si rinnova l’appuntamento con l’Aperitivo Letterario, realizzato in partnership con Casal Thaulero, con degustazioni e musica dal vivo dalle ore 18.00 nel Caffè Letterario: il pubblico ha finalmente la possibilità di incontrare di persona tutti gli autori ospiti del FLA, sorseggiando un calice di vino.

Per il terzo anno consecutivo viene portato avanti il progetto della Piccola Biblioteca Solidale realizzato con il sostegno di Marifarma, il cui punto di raccolta è presso il Circolo Aternino: qui possono essere portati libri per l’infanzia o l’adolescenza da donare alla biblioteca del reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale di Pescara. La biblioteca è giunta ormai a quota 1300 volumi grazie alla generosità dimostrata dai visitatori nelle due precedenti edizioni del Festival.

La cena è a tema nei locali di Pescara vecchia che hanno aderito ai menu letterari: “Chiodofisso”, “Osteria dei Miracoli”, “Vini e Oli”, “Tanto pe’ magnà”, “Julius”.

In favore dell’Associazione A.I.Mu.Se., che si occupa della divulgazione di una cultura del Mutismo Selettivo, è allestito un punto informativo all’ingresso della Sezione Kids ed è avviata un’operazione di raccolta fondi per tutta la durata del Festival.

In occasione del FLA, la Soprintendenza per i BSAE dell’Abruzzo presenta presso Casa d’Annunzio la mostra “Muse dello Spettacolo”, una grande retrospettiva su personaggi famosi di tutte le arti, immortalati da Piero Cipollone al loro passaggio a Pescara. La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:30, fino al 30 novembre 2014. Nei giorni del Festival è aperta fino alle 20.00.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi