Giulianova. Riunione a Pescara con i comuni costieri riguardante l’imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del Demanio.

23 Novembre 2014 18:560 commentiViews: 16

L’assessore Guidobaldi ribadisce la necessità di un tavolo del turismo costiero permanente e propone di ripartire i costi dello spiaggiato coinvolgendo anche i Comuni interni. Si è tenuta oggi, 20 novembre, a Pescara, nella struttura regionale di via Catullo, una riunione con gli amministratori dei Comuni costieri abruzzesi convocata dall’assessore Dino Pepe in vista della revisione della L.R. 11/2002, inerente l’imposta regionale sulle concessioni statali dei beni del demanio e del patrimonio indisponibile. L’assessore al Turismo Pierangelo Guidobaldi, delegato dal sindaco, nell’occasione ha ribadito la necessità, già espressa dal sindaco Francesco Mastromauro in sede ANCI, di un tavolo del turismo costiero permanente. “Credo che la sua istituzione non sia assolutamente rinviabile perché c’è necessità di un confronto costante tra tutte le realtà dell’Abruzzo costiero, che non possono agire isolatamente né possono essere abbandonate a sé stesse come accaduto negli ultimi anni”. Altra proposta, formulata dal sindaco Mastromauro e che l’assessore ha rilanciato, concerne il coinvolgimento dei comuni interni così da garantire un’equa ripartizione dei costi dello spiaggiato.

Pierangelo Guidobaldi

Pierangelo Guidobaldi

“Anche in questo caso il sindaco ha formulato un’idea logica che mi trova perfettamente d’accordo. E’ risaputo – dice Guidobaldi – come il materiale che si deposita sulle nostre spiagge proviene, nella stragrande maggioranza dei casi, dai corsi fluviali. Chiaro quindi che non è più pensabile che siano solo le località costiere a doversi fare carico della raccolta e dello smaltimento dello spiaggiato”.

print

Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi