Giulianova. In sella AL BICIBUS con PAOLO LAURETI ultracyclist e endurancer Mountain Bike.

19 novembre 2014 19:190 commentiViews: 97

Sarà Paolo Laureti, l’ultraciclista di Silvi che ha attraversato in bicicletta gli Stati Uniti, il primo ospite del Bicibus e che accompagnará, venerdì 21 novembre, i bambini iscritti al progetto verso la scuola elementare Don Milani. In sella alla sua bici l’atleta farà da testimonial all’iniziativa e contemporaneamente presenterà il suo primo film documentario “ONE DREAM”, dedicato alla sua ultima grande avventura: la Trans Am Bike Race, la prima gara ciclistica di attraversamento degli States.

 

I primi freddi dunque non arrestano la carovana di baby cyclist che dal 27 settembre hanno aderito al progetto Bicibus, un sistema di trasporto ecologico a costo zero, formato da un gruppo di bambini che si recano a scuola in bicicletta accompagnati dagli adulti.

Il progetto Bicibus, realizzato da Legambiente Fiab Giulianova e dai genitori volontari, unico per il Centro Sud Italia, ha visto in pochi mesi crescere a dismisura il numero dei partecipanti. Ad oggi sono circa 150 i bambini iscritti che, muniti di pettorina e caschetti protettivi, ogni mattina lasciando a casa l’auto di mamma e papà si recano a scuola pedalando in completa sicurezza per le strade cittadine.

La filosofia green piace molto ai piccoli biker, i quali, oltre a fare movimento, socializzare, ed andare a scuola felici, stanno apprendendo l’importanza del rispetto delle norme stradali e della mobilità sostenibile.

E Venerdì 21 ottobre, il Bicibus avrà un condottiero speciale: il ciclista abruzzese Paolo Laureti, ultracyclist e endurancer mountain bike che, in occasione del lancio del suo primo film “ONE DREAM” dedicato alla sua ultima grande avventura, la Trans Am Bike Race, la prima gara di attraversamento degli States, guiderà i bimbi del progetto Bicibus fino a scuola.

Il ciclista racconterà agli alunni della scuola Don Milani come è nata la sua passione per il ciclismo e il suo emozionante viaggio coast to coast in America iniziato il 7 giugno, con partenza da Astoria in Oregon (sulla costa del Pacifico) e conclusosi il 28 giugno con arrivo a Yorktown in Virginia (sulla costa dell’Atlantico):  in sella per 21 giorni, 7000 km e oltre 60000 mt di dislivello positivo, percorsi senza supporto tecnico.

Con la partecipazione a questa gara internazionale il ciclista ha dato vita anche al progetto “One Mission One Dream” con il quale cerca di promuovere e sostenere  l’ Associazione Italiana Sindrome di Shwachman.

Un appuntamento da non perdere quello di venerdì 21 novembre che vedrà partire la carovana dei baby cyclist capitanata dal ciclista Paolo Laureti dalla linea Sud alle ore 8.00 con arrivo a scuola alle ore 8.15.

Saranno inoltre, in questa giornata, consegnati ai piccoli partecipanti del BICIBUS i poncho parapioggia gentilmente offerti della Palestra Planet e dall’Edilizia 2P.

PAOLO LAURETI – ultracyclist

PAOLO LAURETI – endurancer MTB

 

 

Chi sono

Classe 1976, la mia carriera ciclistica iniziò nel 1998 dopo che a causa di un infortunio dovetti abbandonare il calcio semiprofessionistico.

Da allora ho partecipato a numerose granfondo fino a specializzarmi negli ultimi anni nelle gare di endurance in MTB (24h, raid e adventure race) e di ultracycling.

In queste gare ho ottenuto importanti risultati (visibili integralmente sul mio sito) fra cui cito:

1° nella 24h del Drago( Terni 2013), 2° campionato italiano 24h (Val Rendena 2013),          1° nella speciale combinata 2013 di 24h dalle Dolomiti al Colosseo e a Giugno 2014 è arrivata la Trans AM Bike Race.

La prima gara di attraversamento degli States senza supporto,  per 7100 km e 65000mt D+  sulla    bike route 76;  partita ad Astoria( Oregon) il 7 giugno e conclusa a Yorktown (Virginia) in circa 20 gg, centrando un 6° posto assoluto.

Ci tengo a segnalare che  sulla Trans Am Bike Race ad Aprile 2015(attualmente in produzione) uscira’

un film “Inspire to Ride”,  nel quale “porterò” anche le aziende che mi daranno il loro supporto nel corso della nuova stagione.

Grazie a queste mie esperienze estreme negli anni ho avuto l’opportunita’ di  collaborare con diverse aziende non solo come Atleta ma anche come Tester dei prodotti, fra cui cito: Cicli Elios, GSG, Selle Italia, NewfashionSport, Vittoria, Apidura, Xeccon ed  altre.

Inoltre sono organizzatore della Race across Italy Ultracycling Challenge valida come prova di coppa del mondo di specialita’ UMCA e di qualificazione per                                 la Race across America; su un percorso di 809km(500 miglia) che attraversa il centro Italia, con partenza   da Silvi Marina e che  passa per Abruzzo, Lazio e Molise.

Gara che nella seconda edizione del 2014 ha visto la partecipazione dei piu’ forti specialisti al mondo, in rappresentanza di oltre 10 Nazioni,  e che nel 2015 portera’ tante novita’ ed opportunita’ promozionali.

Nei due giorni di gara ad esempio,  grazie al tracking on line di ogni concorrente, ci sono stati sul sito della manifestazione migliaia di contatti e di condivisioni sui vari social.

Info su http://raceacrossitaly.ridetofinish.com/

 

Rassegna Stampa

L’ultima importante è di settembre 2014, si tratta di un reportage su CT Cicloturismo della Trans AM Bike Race e poi le piu’ recenti pubblicazioni sono su: bikelive.it, QN il resto del Carlino, Il Tempo, actionmagazine.it, bdc-mag.it ed altri

 

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi