FLA2014: a Pescara domani sabato 8 novembre arrivano Francesco Piccolo, Enrico Mentana e Beppe Severgnini

8 Novembre 2014 15:570 commentiViews: 13

Venerdì 7 novembre 2014

#FLA2014: domani sabato 8 novembre arrivano a Pescara
il premio Strega 2014 Francesco Piccolo, Enrico Mentana e Beppe Severgnini.
Tra gli altri ospiti Nicola Lagioia, Alberto Tessore, Bruno Tognolini e Antonio Calabrò.
Cambio location e orario per Silvia Ballestra.

Scarica qui il comunicato in doc, la foto di Francesco Piccolo, la foto di Enrico Mentana, la foto di Beppe Severgnini.

Il terzo giorno del Festival delle Letterature dell’Adriatico, diretto da Vincenzo D’Aquino e organizzato da Mente Locale, prosegue a Pescara domani sabato 8 novembre con nuovi, intensi appuntamenti con la narrativa, il giornalismo, la letteratura per l’infanzia e l’attualità.
Per il terzo giorno di FLA, domani sabato 8 novembre alle 17.30 il Premio Strega 2014 Francesco Piccolo è ospite della sezione “Un grande paese” allo spazio Matta, conversando con Luca Sofri sul suo ultimo libro “Il desiderio di essere come tutti”: una panoramica intensa e sensibile di un’Italia della collettività, interpretata attraverso gli occhi del singolo. A seguire, stessa sezione e stesso luogo per Nicola Lagioia (“La ferocia”, Einaudi, 2014) e il giornalista Beppe Severgnini, intervistati il primo da Paolo Di Paolo e il secondo da Luca Sofri. Il libro di Nicola Lagioia parla della vanità cruenta del potere e della ricerca della felicità da parte di una famiglia barese di costruttori. Beppe Severgnini, giornalista del Corriere della Sera noto per le sue lezioni semiserie di inglese agli italiani, nel 2001 ha ricevuto dalla Regina Elisabetta II il titolo di Officer of the British Empire e nel 2004 a Bruxelles è stato votato “European Journalist of the Year”.
Cambio orario e location, invece, per Silvia Ballestra, che tiene il suo incontro nello Spazio Matta alle 16.30. Autrice, nel 1992, del libro “La guerra degli Antò”, Silvia Ballestra è ospite della sezione “Felici e infelici” diretta da Paolo Di Paolo, e presenta il suo libro “Amiche mie” (Mondadori, 2014), nel quale racconta un anno scolastico milanese di quattro amiche al bar.
Alle 21.00 presso il cinema teatro Massimo, in via Caduta del Forte, Luca Sofri intervista Enrico Mentana, che dal 2010 è direttore e conduttore del Tg de La7. Nell’incontro “Mentana mobile” si conversa sui cambiamenti in Italia con il noto giornalista televisivo, che fino al 1992 è stato vicedirettore del Tg2 e fino al 2010 ha diretto il primo Tg di Canale 5. L’incontro è gratuito ma con biglietto d’ingresso numerato, ritirabile dalle 17.00 di domani al Circolo Aternino, fino a esaurimento posti (max due biglietti a persona). “Mentana mobile” partecipa all’iniziativa “Chi dona un libro regala un sorriso” realizzata dal FLA insieme a Marifarma ed è l’occasione per portare un libro per bambini, anche usato, e donarlo per contribuire alla Piccola Biblioteca solidale dell’ospedale di Pescara.
Tra gli altri ospiti del terzo giorno del FLA contiamo anche Lorenzo Iervolino, Antonio Calabrò, Paolo Pinzuti, Paola Dubini, Bruno Tognolini, Vincenzo Bosica, Lucilla Sergiacomo, Luis Santiago, Antonio Luciani, Maria Teresa Antonarelli, Stefano D’Elia, Paolo Merlini, Maurizio Silvestri, Alberto Tessore, Silvia Noli, Roberto Franchini, Carmelo Abbate, Angelo Del Vecchio, Lello Voce.
L’edizione 2014 del FLA gode del contributo del Comune di Pescara e del patrocinio della Regione Abruzzo. La quasi totalità degli appuntamenti è a ingresso gratuito grazie alla presenza del main sponsor Deco, al main partner TIM e a sponsor privati come Città Sant’Angelo Village, Barbuscia Smart, Marifarma, Casal Thaulero. Il programma dettagliato del #FLA2014 è sul sito www.festivaldelleletterature.com e divulgato sulla pagina Facebook.

Dalle ore 15.00.
La sezione “GreenWay”, organizzata con il main sponsor Deco, dà appuntamento alle 15.00 di sabato 8 novembre nella sala arancio del Circolo Aternino ai 20 iscritti del workshop gratuito “Eticometro”, a cura di Francesco Appoloni, con alcuni consigli per un consumo responsabile nel rispetto dell’ambiente
Alle 16.00 la sezione “A ruote spiegate – La bicicletta tra le righe” ospita nella sala azzurra del Circolo Aternino Paolo Pinzuti, autore di “Più bici più piaci” (ed. Terre di Mezzo), un viaggio tra 25 divertenti identikit per trovare il mezzo a due ruote più adatto ad ognuno.
Per la sezione Abruzzo L.O.C., realizzata in collaborazione con Banca Carim e con gli editori abruzzesi, dalle 16.00 in poi tra auditorium Petruzzi, casa d’Annunzio e Circolo Aternino vengono presentati i libri di Vincenzo Bosica (“L’uomo perfetto”), Lucilla Sergiacomo e Santiago (“Gadda spregiator delle donne”, Noubs), Maria Teresa Antonarelli e Antonio Luciani (“2079”, Noubs), Stefano D’Elia (“Non potevamo fare altro”, Noubs), Cristina Mosca (“Loro non mi vedono”, Ianieri edizioni), Paolo Merlini e Maurizio Silvestri (“Dove comincia l’Abruzzo”, Exorma Edizioni), Angelo Del Vecchio (“Parole alle parole”, Tracce).

Alle ore 16.00.
Per la sezione “New!” Alberto Tessore presenta a Casa d’Annunzio “Dialogo sull’Islam tra un padre e un figlio” (Fazi), libro nato dal desiderio di offrire dell’Islam un ritratto contemporaneo a tutto tondo, attraverso il dialogo tra un agnostico e un esperto di testi sacri.

Alle ore 18.00.
Per la sezione “Storie di sport”, realizzata in collaborazione con Medical Center, l’autore della trasmissione radiofonica “La Staffetta – Storie ribelli e Cronache perdute” Lorenzo Iervolino presenta nella sala arancio del circolo Aternino “Un giorno triste così felice” (66thand2nd, 2014), dedicato alla figura del centrocampista brasiliano Sócrates.
Per la sezione “New!”, nella sala azzurra del Circolo Aternino Silvia Noli presenta “Adelante” (Fazi), un romanzo sulla metamorfosi di una donna che passa da un lavoro a un altro, da un amore a un altro, cambiando ogni volta città, appartamenti, amicizie.
In casa d’Annunzio Roberto Franchini porta il suo saggio “Il secolo dell’orso” (Bompiani), dedicato ai fenomeni di massa e ai cambiamenti della società.
Per il tema di sabato 8 novembre del Festival Kids “Io, tu, noi … la famiglia che vuoi – la diversità sociale”, alle 18.30 nell’auditorium Petruzzi il poeta, scrittore, autore e ideatore programmi Rai per l’infanzia Bruno Tognolini incontra il suo pubblico ne “Il tamburo nascosto”, recitando filastrocche e narrando aneddoti che hanno accompagnato le sue numerose attività con bambini ed insegnanti. (Ingresso gratuito).

Alle ore 19.00.
Per la sezione “Le culture e le città” diretta da Massimiliano Panarari, a Casa d’Annunzio il giornalista e scrittore Antonio Calabrò dialoga con il docente di Economia aziendale della Bocconi di Milano Paola Dubini sul tema “Cultura ed economia della cultura. Una ricetta contro la crisi, tra sviluppo di qualità e coesione civile”.
Per la sezione “New!” il giornalista Carmelo Abbate porta nella sala Azzurra del Circolo Aternino il suo primo libro “Bolero” (Piemme): una storia che nessuno ha mai raccontato, fatta di malavita, politica, soldi, amplessi, violenza, liberazione, colpi bassi, segreti.

Alle ore 20.00.
Nella sala azzurra del Circolo Aternino si terrà il primo Poetry Slam pescarese, con Lello Voce. Poeta, scrittore e performer, Lello Voce ha per primo introdotto in Italia il Poetry Slam ed è stato il primo EmCee ad organizzare e a condurre un Poetry Slam internazionale con poeti di ben sette lingue diverse. Lo dirige e conduce anche a Pescara: è una gara di poesia in cui diversi poeti leggono sul palco i propri versi e competono tra loro, valutati da una giuria composta estraendo a sorte cinque elementi del pubblico.

Le iniziative collaterali.
Dal 7 al 9 novembre in alcune location del FLA Mercedes-Benz Italia e Barbuscia organizzano #smartFORfla: in occasione del lancio nazionale della nuova Smart Fortwo, i visitatori del FLA possono sfidarsi in musica (#smartformusic), letture (#smartforeading) e cucina (#smartforfood).
Si rinnova l’appuntamento con l’Aperitivo Letterario, realizzato in partnership con Casal Thaulero, con degustazioni e musica dal vivo dalle ore 18.00 nel Caffè Letterario: il pubblico ha finalmente la possibilità di incontrare di persona tutti gli autori ospiti del FLA, sorseggiando un calice di vino.
Per il terzo anno consecutivo viene portato avanti il progetto della Piccola Biblioteca Solidale realizzato con il sostegno di Marifarma, il cui punto di raccolta è presso il Circolo Aternino: qui possono essere portati libri per l’infanzia o l’adolescenza da donare alla biblioteca del reparto di chirurgia pediatrica dell’ospedale di Pescara. La biblioteca è giunta ormai a quota 1300 volumi grazie alla generosità dimostrata dai visitatori nelle due precedenti edizioni del Festival.
La cena è a tema nei locali di Pescara vecchia che hanno aderito ai menu letterari: “Chiodofisso”, “Osteria dei Miracoli”, “Vini e Oli”, “Tanto pe’ magnà”.
A favore dell’Associazione A.I.Mu.Se., che si occupa della divulgazione di una cultura del Mutismo Selettivo, è allestito un punto informativo permanente all’ingresso della Sezione Kids ed è avviata un’operazione di raccolta fondi durante tutte le giornate del #FLA.
In occasione del Festival delle Letterature dell’Adriatico, la Soprintendenza per i BSAE dell’Abruzzo presenta presso Casa d’Annunzio la mostra “Muse dello Spettacolo”, una grande retrospettiva su personaggi famosi di tutte le arti, immortalati da Piero Cipollone al loro passaggio a Pescara. La mostra è visitabile tutti i giorni dalle 9:00 alle 13:30, fino al 30 novembre 2014. Nei giorni del Festival è aperta fino alle 20.00.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi