Campli celebra la Festa dell’Albero con tre appuntamenti: il 7, il 14 e il 21 novembre

5 novembre 2014 20:470 commentiViews: 10


Con la partecipazione di circa 500 alunni delle scuole. Il sindaco Quaresimale: “Una bella iniziativa per la tutela del patrimonio arboreo e l’educazione ambientale”.

CAMPLI – Tre appuntamenti a Campli  per celebrare la Festa dell’Albero, campagna di Legambiente nata con l’obiettivo di sensibilizzare l’opinione pubblica sull’importanza di tutelare il patrimonio arboreo e la biodiversità, contrastare i cambiamenti climatici e prevenire il dissesto idrogeologico.  La Festa prevede tre distinti appuntamenti: il primo, venerdì 7 novembre, alle ore 9.30, presso il Polo Scolastico di Marrocchi, a Sant’Onofrio; il 14 novembre ritrovo presso il Fosso di Manso (Scuola primaria e secondaria) e il Giardino della Scuola dell’infanzia di Campli. Il 21 novembre, infine, data in cui ricorre la Giornata nazionale degli Alberi, istituita con legge nazionale 10/2013 ultimo appuntamento, sempre alle 9.30, presso la corte della Scuola dell’infanzia di Campovalano (Scuola primaria e secondaria). In tutto saranno circa 500 gli alunni che parteciperanno attivamente alle operazione di messa a dimora di nuove piante, contribuendo ad abbellire gli spazi antistanti i plessi scolastici e vari angoli del territorio comunale.

“La campagna di Legambiente – spiega il sindaco di Campli, Pietro Quaresimale – vede  la partecipazione attiva della nostra Amministrazione, in collaborazione con l’Istituto Comprensivo di Campli e del Corpo Forestale dello Stato di Teramo e Campli. Un evento, declinato in tre diversi appuntamenti, che pone in primo piano la tutela del patrimonio arboreo, la valorizzazione degli spazi pubblici e la riqualificazione del verde urbano. La Festa rappresenta, poi, l’avvio di tutta una serie di iniziative di sensibilizzazione ed educazione ambientale che abbiamo intenzione di mettere in campo sul territorio con lo stretto coinvolgimento degli studenti delle scuole di ogni ordine e grado”. 

Nel corso dei tre appuntamenti avverrà il rilascio di rapaci, ad opera del Corpo Forestale, e sarà dato libero spazio alle espressioni creative ed artistiche dei giovani partecipanti. Infine, a ciascun alunno “guardiano” dell’ambiente sarà consegnato un segnalibro personalizzato con i loghi dell’iniziativa.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi