Teramo. Presentato il secondo volume della trilogia “Il vaso di pandora” scritto dal diciassettenne Marco Esposito Il 18 Ottobre premiati i fumettisti vincitori del Concorso di Fumetto che disegneranno il primo volume

20 Ottobre 2014 18:490 commentiViews: 37

 Teramo, 20 Ottobre 2014


Più di cinquanta concorrenti da tutta Italia e 200 tavole selezionate. Il Vaso di Pandora trilogia fantasy dell’enfant prodige Marco Esposito, classe 1997 è già vincitore di prestigiosi premi letterari, come quello del Molinello 2014, diventerà un fumetto e sarà realizzato dai cinque vincitori del concorso promosso dalla casa editrice di Mosciano Sant’Angelo, Artemia.

La giuria presieduta dal fumettista Edoardo Morricone – componenti Amalia Di Sante, Sandro Melarangelo, Enzo Delle Monache e dello stesso autore –  ha scelto la squadra di fumettisti : si tratta di Stefano Fortis, Domenico Di Francia, Gabriele Schiavoni, Mirko Di Noia e Matteo Montopoli, premiati con una scatola di materiali da disegno offerti da Smoffing Store.

Sempre dal contest di Artemia è stata selezionata Servere Shehu per la copertina del secondo volume del “Il Vaso di Pandora” (premio offerto da Gaspari Bus), copertina che è stata presentata lo scorso 18 Ottobre dalle 17,00  –  nella Sala Polifunzionale della Provincia a Teramo dove si è svolta contestualmente, anche la premiazione del concorso “Il vaso di Pandora” a cura di Artemia edizioni (www.artemiaedizioni.it) con la compartecipazione della Provincia di Teramo.

“Fra i nostri obiettivi  – ha affermato Maria Teresa Orsini, direttrice editoriale della Artemia – vi è quello di scoprire e curare giovani talenti ai quali in questa occasione abbiamo dato l’opportunità di partecipare ad un vero e proprio progetto editoriale. Fra i partecipanti, segnalati dalla giuria, anche le tavole di due ragazze adolescenti ma in media,  l’età dei partecipanti non supera i trent’anni. Contiano di iniziare a lavorare sul fumetto dagli inizi del 2015 e di realizzare almeno cinque fascicoli cheracconteranno il primo volume” ha dichiarato Maria Teresa Orsini, direttrice editoriale della Artemia.

I tre giovanissimi segnalati dalla Giuria sono: Giuseppe Tambellini, Arianna Bertini, Irene Noli, premiati con una scatola di materiali da disegno offerti da Tonino Giocattoli e Smoffing Store.

Durante la cerimonia, presieduta dal professor Elso Simone Serpentini, il critico d’arte Sandro Melarangelo e la pittrice Amalia Di Sante, alla presenza del Presidente di Teramo Nostra Piero Chiarini, del delegato della Provincia di Teramo Piergiorgio Possenti e da Maria Teresa Orsini dell’Artemia Edizioni, la pittrice a brasiliana Elza Martins ha donato pubblicamente un quadro liberamente ispirato ad uno scorcio teramano alla Provincia di Teramo, come segno di stima e di partecipazione.

Sponsor dell’evento Gaspari Bus, Progetto Auto, Tonino Giocattoli, Eni Cafè, Libreria Ianni, Di Paolo Arredamenti, Smoffing Store, Gamma Investigazioni ed L & L Comuncazione. Si ringrazia il fotografo Franco Giuliani per la realizzazione del video e delle foto in sala.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi