Teramo. Manola Di Pasquale – PD: Errare humanum est, perseverare autem diabolicum

29 ottobre 2014 19:490 commentiViews: 9

Il sindaco Brucchi con la nuova designazione nel cda della TEAM continua a violare la legge e lo statuto dell’Ente e  offende il genere femminile.

Nonostante gli sia stato notificato in questi giorni ricorso in autotutela e al TAR, con riferimento alla designazione negli organi della TEAM di componenti di un solo genere quello maschile, il Sindaco  continua a perseverare ignorando, non soltanto i  principi contenuti nello statuto del comune  guida principe per un Sindaco, ma anche i criteri che il consiglio comunale gli ha imposto: designazioni nel rispetto della presenza dei diversi generi.

L’avere avuto la possibilità di effettuare una nuova designazione, ed averla utilizzata per indicare ancora un componente di genere maschile, è espressione di un’arroganza politica senza pari, ispirata soltanto da becere logiche  spartitorie, che pur di portare altra pedina alle diverse anime della sua maggioranza, calpesta  la competenza e la dignità  del genere femminile e delle partecipanti al bando.

Consigliere comunale

E Presidente Regionale del PD

Manola Di Pasquale

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi