SIN di Bussi, Arta al lavoro per il Piano di caratterizzazione utile alla bonifica

8 Ottobre 2014 17:590 commentiViews: 12
Piano di caratterizzazione delle aree pubbliche del SIN di Bussi sul Tirino, elaborato dall’Arta Abruzzo d’intesa con ISPRA, è stato illustrato ieri a Roma nel corso di una riunione tecnica convocata presso il Ministero dell’Ambiente.
Il documento disciplina dettagliatamente tutte le indagini conoscitive sul SIN per le aree pubbliche esterne al polo chimico della Solvay ed è propedeutico all’analisi di rischio che fisserà gli obiettivi finali della bonifica.
Nel corso dell’incontro il Ministero ha annunciato che solleciterà tutti gli enti interessati a raccordarsi con Arta per dare esecutività al Piano e chiederà anche ai soggetti competenti per le aree più grandi del SIN (come Anas e Società “Strada dei Parchi”) di interfacciarsi con l’Agenzia per pervenire ad una caratterizzazione unitaria dell’intero sito. La Società Rete Ferroviaria Italiana del Gruppo Ferrovie dello Stato ha appena stipulato con Arta la convenzione per la redazione del Piano e Enel ha già presentato al Ministero il proprio Piano di caratterizzazione.
Nel frattempo, su disposizione del Direttore generale Mario Amicone, il Direttore Tecnico Giovanni Damiani ha istituito un appositocomitato di coordinamento per velocizzare e armonizzare le attività sul SIN di Bussi in capo all’Agenzia. Il gruppo di lavoro riunisce tutte le necessarie competenze tecnico-scientifiche presenti in Arta: il primo incontro è fissato giovedì 27 ottobre.
print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi