Silvi Marina. Topo di appartamento arrestato dai Carabinieri

18 Ottobre 2014 18:190 commentiViews: 16

Silvi. Verso le ore 21.30 di ieri 17 ottobre 2014, i Carabinieri della Compagnia di Giulianova  hanno arrestato per tentato furto aggravato in concorso S. E., 31enne albanese, disoccupato, già noto alle forze dell’ordine. L’uomo, insieme ad altri due complici in corso di identificazione, ha forzato la finestra di un’abitazione sita in Scerne di Pineto, fuggendo subito dopo a causa dell’attivazione del sistema sonoro di allarme. Immediatamente allertate, sono giunte sul posto una pattuglia della Stazione di Silvi Marina ed una del Radiomobile di Giulianova che seguendo le indicazioni di alcuni residenti del luogo hanno  intercettato S. E. a bordo di una Pegeout 206. Successivamente i militari, ritenendo che l’uomo faccia parte di una gang responsabile di numerosi raid notturni verificatisi nella zona, hanno eseguito una perquisizione presso l’abitazione dell’uomo, situata a Roseto degli Abruzzi. Qui i Carabinieri hanno rinvenenuto e sequestrato un televisore FUJITSU SIEMENS da 50 pollici, un Ipad Apple, un orologio da polso marca Lorenz e nr.2 computer portatili, tutti oggetti di cui l’uomo non sapeva fornire contezza circa il possesso, tantomeno  prove d’acquisto. Al riguardo i militari della Compagnia stanno effettuando approfonditi accertamenti al fine di risalire ai legittimi proprietari della refurtiva recuperata.

SHITE Ervis dichiarato in stato di arresto, è stato accompagnato presso la sua abitazione in regime di arresti domiciliari, così come disposto dall’Autorità Giudiziaria, in attesa dell’udienza di convalida prevista per oggi 18 ottobre 2014.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi