Roma. Il 7 ottobre 2014: “Eduardo visto da vicino” di Mario De Bonis (Ricerche&Redazioni Edizioni) protagonista alla Cineteca Nazionale di Roma

6 Ottobre 2014 17:440 commentiViews: 9

Una giornata dedicata a Eduardo con un focus sulla sua produzione poetica. All 21, recital di poesie di Eduardo e presentazione del libro di Mario De Bonis “Eduardo visto da vicino” (Ricerche&Redazioni, 2014)

Martedì 7 ottobre, presso la Cineteca Nazionale, Cinema Trevi di Roma, si terrà una giornata dedicata al grande Eduardo De Filippo, con un focus sulla sua produzione poetica.

Evento clou della giornata, alle ore 21, l’atteso recital di poesie di Eduardo e la presentazione del libro di Mario De Bonis “Eduardo visto da vicino” (Ricerche&Redazioni, 2014)

«Nei primi anni Settanta lavoravo al Banco di Napoli a Roma. Donato, uno dei miei nove fratelli […], frequentava il grande commediografo, cui lo legavano sentimenti di affettuosa stima e comunanza culturale, artistica e spirituale. Eduardo e Donato si amavano come fratelli. Un sabato chiesi a Donato di scegliermi come autista per accompagnarli a Positano, dove l’artista si raccoglieva nell’incanto dell’isolotto di Isca, suo paradiso. Fu allora che nella mia anima di puteolano doc scoppiò l’incendio del mio amore per il Maestro e di lì la passione e lo studio di tutta la sua arte teatrale e, soprattutto, poetica. […] Nella stagione del tramonto della vita ho dato sfogo alla realizzazione di un vecchio sogno: studiare tutta l’arte di Eduardo privilegiando l’osservazione di Eduardo autore di poesie, meno conosciute, ma non per questo meno valide, rispetto al resto della sua produzione» (Mario De Bonis).
Alle ore 17, proiezione de “La vita ricomincia” di Mario Mattoli (1945, 87′)
Dopo anni di assenza, un reduce dalla prigionia ritrova la serenità dell’esistenza con la moglie e il figlio. Ma durante la lontananza del marito la donna ha attraversato un momento drammatico che giunge ora alla sua tragica conclusione. L’uomo trova però la forza di perdonare e di ricongiungersi alla sua donna. Con Eduardo De Filippo.
Alle ore 19, proiezione di “Fortunella” di Eduardo De Filippo(1958, 100′)
Nanda, conosciuta da tutti come Fortunella, è una ragazza di umili origini che vive nel quartiere dei rigattieri ed è innamorata di uno di questi, tale Peppino. Per salvarlo va in prigione, addossandosi la responsabilità di un reato di ricettazione. Quando finalmente viene rilasciata viene a sapere che Peppino è andato a vivere con un’altra donna. «Il napoletano ha spostato il centro di gravità del film dalla poesia alla fantasia e, soprattutto, dalla sceneggiatura alla messa in scena, o più precisamente, alla direzione degli attori. La storia immaginata da Fellini allora è diventata nient’altro che una incessante invenzione di gag per fornire agli eccellenti interpreti, diretti in modo meraviglioso, l’occasione di esibirsi in pezzi di bravura, spettacolarmente plateali o sommessi, che costituiscono comunque una festa per gli occhi e per lo spirito» (Bazin).
Alle ore 21, concluderà la serata il Recital di poesie di Eduardo De Filippo e la presentazione da parte di Alessio D’Egidio, Direttore dell’Associazione Culturale “Eduardo poeta del 900”, del libro di Mario De Bonis Eduardo visto da vicino (Ricerche&Redazioni, 2014)
print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi