Mosciano Sant’Angelo. Presentazione progetto “In-Sicurezza”,

2 Ottobre 2014 21:530 commentiViews: 21

Domani,  venerdì 3 ottobre, alle ore 17, presso la sala consigliare del Comune di Mosciano Sant’Angelo si terrà l’evento conclusivo di diffusione dei risultati del progetto denominato “In-Sicurezza”, finanziato dalla Regione Abruzzo nell’ambito del PAR FSC 2007-2013 – Area di Policy V “Politiche per la coesione sociale” – Obiettivo Specifico “Garantire migliori condizioni di sicurezza a cittadini e imprese” – Linea di azione V.3.1.b. Il progetto, il cui obiettivo principale è la prevenzione dei fenomeni di devianza giovanile con riferimento alla fascia di età pre-adolescenziale e adolescenziale (11-14 anni), ha visto il Comune di Mosciano Sant’Angelo capofila di un partenariato composto da una rete locale di attori quali l’Istituto Comprensivo “G.Cardelli”, la Cooperativa Sociale “Birimba”, la Cooperativa sociale “Formatalenti”, la Confesrecenti e il Comitato Genitori. Il programma, che si è articolato in un periodo di 10 mesi, prevedeva tre interventi principali:

  1. Intervento di riqualificazione e rivitalizzazione urbanistica
  2. Interventi di promozione di momenti didattici ed educativi
  3. Interventi di aiuto di primo livello.

Il primo intervento si è concretizzato in una serie di opere infrastrutturali finalizzate alla messa in sicurezza di due parchi cittadini (opere di recinzione e di illuminazione);  Il secondo intervento si è sviluppato attraverso un percorso psico-didattico articolato in tre azioni: formazione di 6 agenti di Polizia Municipale e del Comando dei Carabinieri; formazione di 13 operatori delle due cooperative partners; formazione di 3 docenti della Scuola Media componenti del Comitato Referente di Progetto. L’ultimo intervento  si è sviluppato attraverso 4 azioni: una campagna di informazione e sensibilizzazione rivolta a: 404 soggetti di cui 198 studenti della Scuola Media di Mosciano e 206 genitori; 25 esercenti di pubblici esercizi (bar, pub, sale gioco, ed altri) presenti sul territorio; l’attivazione di 2 sportelli di ascolto e orientamento ubicati rispettivamente presso la Scuola Media e l’altro presso il Centro “Le officine dell’esperienza”, con apertura settimanale, rivolto a giovani, genitori e docenti, gestiti da due psicologi; un concorso di idee rivolto agli allievi della scuola media di Mosciano. Gli studenti, sulla base di un apposito bando pubblicato dall’amministrazione comunale, hanno elaborato uno slogan e un logo rappresentativo del progetto proposto ed in grado di svolgere un’azione di sensibilizzazione nei confronti del fenomeno delle devianze giovanili..

“Con questo progetto abbiamo voluto rispondere ad una esigenza molto sentita dai giovani e dalle loro famiglie, espressa in maniera nettissima nell’ambito di un’analisi del contesto condotta utilizzando i dati messi a diposizione dalla Prefettura di Teramo – Ufficio Territoriale del Governo –  e i dati ottenuti attraverso un’indagine condotta dagli educatori della coop. Birimba  su un campione composto da 30 famiglie.- evidenzia l’Assessore alle Politiche Sociali, Daniela Ferrante – E’ emersa chiaramente, sul territorio comunale, la rilevanza attribuita ai temi della legalità e della sicurezza, percepiti in relazione a quei fenomeni di trasgressione delle norme sociali che si intrecciano con forme di violenza, di illegalità e di bullismo. Partendo da tali dati, l’Amministrazione Comunale si è fatta capofila di un protocollo d’intesa composto dai principali attori sociali presenti sul territorio, oltre che dalla Polizia Municipale e dal locale Comando dei Carabinieri,  che ha costituito il fulcro su cui si è potuto innestare il progetto In- Sicurezza  i cui risultati, senza dubbio, potrebbero costituire il primo passo di una serie di azioni mirate alla prevenzione dei fenomeni di illegalità  e al miglioramento della percezione della qualità della vita, obiettivi centrali del programma politico di questa Amministrazione”.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi