I pericoli del Web e consigli per una Rete sicura: se ne parla il 25 ottobre a Montorio

23 Ottobre 2014 19:100 commentiViews: 8

 

All’iniziativa, in programma  sabato alle 17.30 presso il Centro di aggregazione giovanile in Largo Rosciano, che festeggia 20 anni di attività sociale, interverranno esperti per fornire consigli e “istruzioni per l’uso” a famiglie e insegnanti

MONTORIO AL VOMANO – E’ dedicato a Internet universo “parallelo”, fonte di informazioni, svago, relazioni sociali, ma anche di nuove insidie e pericoli il Convegno promosso da  Comune di MontorioConsorzio BIM di Teramo e Associazione “Monte D’Oro” sabato 25 ottobrealle ore 17.30, nella sala polivalente “F. De Angelis” del Centro di aggregazione giovanile, in largo Rosciano.

L’iniziativa, intitolata “Rischi e pericoli del Web. Consigli utili per una rete sicura. Come aiutare genitori e bambini”e organizzata in collaborazione con l’Associazione “Genitori per la Scuola” e Radio Centrale, cercherà di fare luce sui rischi della Rete e offrire suggerimenti utili per genitori e insegnanti. Interverranno: Davide Rosati, sostituto procuratore del Tribunale di Teramo, Gianluca Pomante, avvocato del foro di Teramo, Eleonora Magno, dirigente scolastico dell’Istituto comprensivo Montorio-Crognaleto e Tazio Di Felice, ispettore superiore Polizia Postale. A moderare il dibattito la giornalista Catia Di Luigi.

IL CENTRO DI AGGREGAZIONE. Il convegno rientra tra le iniziative promosse dal Centro, diretto dal presidente Biagio Di Giacomo, per festeggiare i 20 anni di attività sociale. Nato per prevenire i disagi giovanili e adolescenziali, il Centro si presenta oggi come un polo culturale dell’entroterra teramano, una struttura all’avanguardia composta di quattro aree: lasala pinta, un open space dedicato agli artisti del pennello, dell’incisione e della manipolazione, dove trovano spazio tutte le progettualità giovanili, in una logica di condivisione e di utilizzo aperto a tutti; la sala polivalente, uno spazio dotato di palco in grado di ospitare prove e laboratori teatrali, performance e spettacoli di ogni genere attrezzata per proiezioni, incontri e mostre; lo spazio musica quattro quarti, una sala insonorizzata ed equipaggiata con strumentazione completa per la prova di gruppi musicali. Infine l’area expò, una sala espositiva in via di ristrutturazione, che verrà adibita ad esposizioni, spettacoli, incontri culturali ed altro.

In questi spazi è possibile seguire i corsi che il Centro organizza con successo ormai da anni: musica(chitarra e batteria), ballo (liscio e latino americano), alfabetizzazione e lingua italiana per stranieri, corsi di lingua inglese, francese, tedesco e cinese, teatro per adulti e bambini, laboratori di pittura, disegno a mano libera e corsi di computer. Ancora: analisi del linguaggio cinematografico, corso di fotografia e, di recente attivazione, i corsi di enologia, giardinaggio, archeologia, lettura creativa per bambini e walking training.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi