Giulianova. M5S: assemblea pubblica dopo 100 giorni dal mandato conferito dagli elettori.

10 Ottobre 2014 18:380 commentiViews: 7

Si è tenuta Mercoledì sera, presso il Circolo culturale Nome della
Rosa, la prima assemblea pubblica del M5 stelle Giulianova a “100
giorni”
dall’insediamento giunta Mastromauro Bis.

Movimento Cinque Stelle Giulianova
Erano tra gli altri presenti, il portavoce al Comune di Giulianova la
consigliere Margherita Trifoni, il portavoce alla regione Riccardo
Mercante
e il consigliere comunale 5 stelle di Tortoreto Luca Palanca.
Si e’ parlato delle difficoltà e del lavoro svolto nei primi tre mesi
dall’insediamento del Consiglio Comunale, ricordiamo le principali
attività’:

1)Riuncia di Margherita Trifoni a tutte le indennita’ spettanti ai
consigliere per la partecipazione a Consigli Comunali e Commissioni da
destinare
al fondo di solidarietà istituito dal Sindaco;

2)Mozione sull’adozione della piattaforma Decoro Urbano;

3)Mozione diretta alla richiesta otto per mille del gettito IRPEF da
destinare ad interventi di edilizia scolastica;

4)Mozione per la realizzazione di bicistazioni nel territorio comunale
e adozione di provvedimenti per favorire la mobilità ciclistica;

Sono state evidenziate le difficoltà con cui si lavora in palazzo, il
fatto che non si permetta alle opposizioni di poter svolgere un serio
lavoro
costruttivo per i tempi ridotti e le modalità con cui viene fornito il
materiale per studiare, proporre modifiche ed emendamenti. Commissioni
convocate
6 giorni prima e materiale fornito tre giorni prima dei consigli
comunali, anche su argomenti importani come quello del Bilancio, TASI e
TARI.
Si è sottolineato inoltre, come il Movimento 5 Stelle sia contrario ad
aumentare la pressione fiscale per non gravare ulteriormente sui
cittadini,
mentre è favorevole ad un’ottimizzazione della gestione pubblica, per
il taglio degli sperperi, come un buon padre di famiglia.
La Consigliere Trifoni ha quindi parlato delle proposte per futuro, in
particolar modo del costo della raccolta dei rifiuti e della gestione
scellerata
del CIRSU dove fior di milioni sono stati spesi ed oggi, è in totale
abbandono. Quindi, visto gli alti costi della raccolta dei rifiuti non
piu sopportabili
dalle famiglie con la TARI, il Movimento 5 stelle Giulianova sta
lavorando a una mozione affinché si vada verso una riduzione alla fonte
dei rifiuti
con l’ottimizzazione della raccolta differenziata, come in molti comuni
del Nord Italia,attraverso la cosiddetta tariffa puntuale. Un sistema
con una
maggiore equità contributiva, sia per il cittadino che andrà a pagare
in base al rifiuto realmente prodotto, permettendo alle utente più
virtuose,
un riconoscimento monetario al ridurre della produzione di rifiuti
prodotti, sia al Comune di applicare una tariffazione più equa, facendo
in modo
che ogni cittadino paghi realmente in proporzione al servizio richiesto
ed utilizzato.
Ricordiamo per concludere che Il Movimento 5 Stelle è per sua natura
aperto a qualsiasi collaborazione e tutte le iniziative volte al
miglioramento
del benessere cittadino non hanno nessuna parternità, quindi in pieno
spirito di collaborazione invitiamo tutti i cittadini giuliesi di aprire
un
confronto invitiandoli tutti alle nostra riunione pubbliche e a
contattarci sul nostro sito per qualsisasi questione.

Movimento 5 stelle Giulianova

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi