Giulianova. Il Pedagogista Piero Crispiani: “ La scuola deve promuovere la pedagogia dell’indugio contro il virus della velocità”

28 Ottobre 2014 19:580 commentiViews: 319

 

 

Il Vescovo Michele Seccia:  “L’uomo deve tornare al centro del processo educativo”

 

Presentato il  I° Master di Specializzazione in Psicopedagogia dell’Apprendimento e Processi Cognitivi, che si terrà a Giulianova

 Un momento del convegno

 

Martedì 28 ottobre 2014 – “La pedagogia dell’indugio contro il virus della velocità” secondo il Pedagogista Piero Crispiani. “L’uomo che deve tornare al centro dell processo educativo” nelle parole del Vescovo di Teramo-Atri Michele Seccia. Sono queste le indicazioni di base su cui si è sviluppato il 1° Convegno Regionale dei Pedagogisti italiani che ieri a Giulianova ha affrontato il tema “Disordini e difficoltà scolastiche e condizione dell’Infanzia oggi”. L’incontro è stato promosso dall’UNIPed e presentato dal Presidente Nazionale Franco Biancardi.

“ L’insegnamento è un rapporto umano, non è la trasmissione di informazioni e neanche un monitoraggio dei bambini attraverso le tecnologie. L’insegnamento come l’educazione e le terapie sono un rapporto umano, vuol dire prendere per mano una persona e aiutarla –  ha spiegato  Piero Crispiani, direttore scientifico del Centro italiano dislessia (CID), Ordinario della cattedra di Pedagogia Speciale dell’ Università degli Studi di Macerata che ha parlato davanti ad una platea di oltre duecento persone tra insegnanti, genitori, direttori didattici e operatori sociali. La sindrome dislessica “non è una patologia, e si può affrontare con specifici  trattamenti educativi che rimettono al centro l’uomo nel senso della sua evoluzione e della sua crescita fisiologica – ha continuato Crispiani.  Se non sappiamo come funziona la fisiologia della lettura non possiamo affrontare il problema della dislessia, così come se non conosciamo lo sviluppo del pensiero logico matematico non possiamo insegnare matematica”.

Temi questi che saranno al centro del  I° Master di Specializzazione in Psicopedagogia dell’Apprendimento e Processi Cognitivi  promosso dal Centro Studi Itard – Ente formatore accreditato MIUR (www.centrostudiitard.it), che si terrà a Giulianova dal prossimo Gennaio 2015, sotto la Direzione Scientifica del Prof. Piero Crispiani.

“L’Italia soffre un ritardo cronico su questi temi  e la scuola si è fatta espropriare nell’ambito dei Disturbi specifici di apprendimento (Dsa), perché accade con frequenza che le indicazioni e gli orientamenti all’agire scolastico siano di provenienza extrascolastica. Assistiamo ad una forte carenza di riflessività interna, è stato spiegato nel convegno”. La scuola deve tornare al centro promuovendo la pedagogia dell’indugio e il recuero del rapporto vis-à-vis con i ragazzi, perché il virus della velocità non è alleato della buona educazione”.

Al convegno ha portato i saluti il  Presidente del Consiglio Comunale di Giulianova Jurgens Cartone, tra i relatori  Vincenzo Avolio  e Carmen Di Odoardo rispettivamente Dirigenti Istituto  Comprensivo II° I° di Giulianova.

 

Mirella Lelli –Ufficio Stampa & strategie per comunicare

Tel- 329 42 58 573

 

Coordinatrice del Master  di specializzazione Dott.ssa Laila La Luna 328 382 45 09

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi