Giulianova. Gianni Massi: ” MENO TASSE E PIU’ SVILUPPO!!!”, tre punti inderogabili per il Comune.

24 ottobre 2014 19:160 commentiViews: 51

Il giorno 24 ottobre 2014 sfidando la pioggia quasi torrenziale una quarantina di commercianti e titolari di p.iva si sono incontrate presso la Sala Buozzi su richiesta del promotore della riunione Massi Gianni.

Il tema dell’ incontro era ” MENO TASSE E PIU’ SVILUPPO!!!”.

Porto di Giulianova, Ph. Ennio Pomponio

Porto di Giulianova, Ph. Ennio Pomponio

Nella riunione Gianni Massi ha ribadito che e’ arrivato il momento di superare gli egoismi personali che hanno sempre diviso le categorie.

Concentrare le nostre energie che a volte si disperdono solo in lamentele di vicinato, in richieste incisive e determinate.

Per questo a conclusione della riunione tutti i presenti hanno formalizzato 3 richieste:

1) Dilazione di tutte le imposte comunali per le attivita’ commerciali e p.iva ma anche per i cittadini gravati dai problemi della crisi in 12 mesi senza sanzioni e more

ma pagando in aggiunta solo gli interessi legali. Quindi gli stessi compileranno delle richieste di dilazione a 12 mesi che la prossima settimana protocolleranno in comune.

2)Convocazione di un incontro con  tecnici del comune in diretta webcam in cui l’amministrazione ci dovra’ spiegare, semplicemente, con calma, come un insegnante spiega ad un bambino delle elementari, fase per fase, come il comune gestisce la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e della pulizia di Giulianova e quanto spende in ogni dettaglio.

In uno dei punti cardine della riunione si chiede esplicitamente per i prossimi anni una riduzione

dal 30% al 50% della TARI. e il comune dovra’ impegnarsi per questo.

Inoltre sempre in tema di Tari si è fatta richiesta della pubblicazione on-line dell’ elenco di tutte le categorie che pagano detta imposta, esercizio per esercizio con i mq. Dichiarati.

Si vuol sapere perche’ si e’ scelto per la TARI del 2014 il criterio di caricare aumenti esorbitanti e spropositati per alcune categorie a vantaggio di diminuzioni o sgravi totali per altre.

3) Convocazione di un incontro con l’ amministrazione in diretta webcam per parlare di TURISMO. infatti in un punto della riunione si chiedeva a questa Amministrazione di investire almeno 500.000 euro per il TURISMO che non puo’ piu’ rappresentare l’ultima voce di spesa del bilancio comunale.

Se Giulianova deve essere considerata ancora una cittadina di Turismo non e’ piu’ concepibile che il comune non indirizzi una parte delle sue risorse per promuoverlo.

Nella riunione Gianni Massi ha fatto notare che purtroppo oggi tanti vacanzieri italiani si trovano a malincuore a rinunciare alle loro vacanze per colpa di questo Stato che tra un po’ ci tassera’ anche l’aria che respiriamo e che quindi bisogna promuovere quel turismo di vacanzieri oltre Italia ma questo lo si puo’ fare sono

investendo in  Fiere internazionali ma anche nazionali.

Dopo tanti anni di promesse e chiacchere stavolta saremo molto determinati sperando di ottenere una risposta altrettanto determinata dal comune.

Alla riunione hanno aderito anche le Associazioni di Categoria, a queste strutture che hanno dato appoggio e che ringrazio ho detto : “ In qualunque tavolo voi vi troverete trasformate in energia costruttiva quello che la gente presente stasera, o che non è potuta essere qui a causa del maltempo, chiede da tempo! Continuate nella Vostra attività di Sindacato con fermezza e trasparenza, come state facendo di recente!! Saremo così una unica forza sociale viva! Perché l’economia delle partite IVA vere è l’unica in grado di far ripartire la nostra città ma oggi soffre e spesso è dimenticata!!!”

In conclusione se non ve ne siete accorti ve lo ricordiamo noi,  (dati della confcommercio)  Giulianova anno 2013 chiuse 195 attivita’.

BUON LAVORO A TUTTI

GIANNI MASSI

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi