Bellante. Nuove Sintesi: conferenza e presentazione del nuovo numero de “L’Uomo Libero”.

21 ottobre 2014 19:180 commentiViews: 18

Sabato 25 ottobre 2014 l’Associazione Culturale Nuove Sintesi organizza la presentazione delnuovo numero de “L’UOMO LIBERO” e si terrà la conferenza “L’identità dei popoli contro il mondialismo”interverranno:
Fabrizio Fiorini (direttore de l’Uomo Libero)Gianantonio Valli (Saggista), l’incontro si terrà alle ore 16.30 presso la sala consiliare-municipio a Bellante paese.

La società contemporanea è la società della disinformazione. Per coprire le proprie malefatte e per legittimarsi, una classe politicante sempre più corrotta, parassitaria e priva della propria autonomia e sovranità decisionale, quotidianamente somministra al popolo, contando sul monopolio completo dei mezzi di informazione, una serie infinita di “nani e ballerine”, di sciatto intrattenimento, mettendo in atto una strategia di vera e propria distrazione di massa.

Mentre ciò accade, mentre tutti pensano a Renzi e alla Camusso, a Berlusconi e a Luxuria, una nazione e un continente vengono messi in ginocchio. Vengono messi in ginocchio da un’eurocrazia sempre più invadente e minacciosa, che ci impone una moneta-debito presa a prestito dalle banche centrali, da un potere atlantico che ci impone criminosamente un’immigrazione di massa che sta minando alle fondamenta la tenuta sociale delle nazioni, dai disegni geopolitici di Washington che vogliono ancora portare la guerra nel cuore dell’Europa imponendoci una nuova cortina di ferro, da un disegno criminale che vuole sradicare – dall’Italia e da tutto il vecchio continente – ogni senso di sovranità politica ed economica, ogni identità etnica e culturale, anche ogni mero istinto di sopravvivenza.

Noi crediamo che queste persone, questi nemici del genere umano, debbano essere fermati. E crediamo quindi che oggi più che mai ci sia bisogno di Controinformazione, di voci coraggiose che non abbiano timore di denunciare apertamente i veri responsabili di questo disastro e chi, lavorando nell’ombra sta dietro di loro.

E’ in questa ottica che – nell’iniziativa di sabato – presenteremo la storica rivista antimondialista “L’Uomo Libero”. Una voce fiori dal coro, che in oramai trentacinque anni di attività si è sempre distinta per la chiarezza e la spregiudicatezza delle proprie tesi. Saranno con noi il nuovo direttore della testata, Fabrizio Fiorini, e Gianantonio Valli, storica firma de “L’Uomo Libero” e saggista dalla cui penna sono scaturite le più ampie e circostanziate ricostruzioni storiche delle vicende che hanno riguardato gli ultimi travagliati decenni dell’Europa.

Lo faremo, auspicando come di consueto la più larga partecipazione di popolo, dando spazio a tematiche tanto importanti quanto dimenticate, quali la questione monetaria, le geopolitica, la libertà di ricerca storica.

Sarà un occasione per avere una visione più completa e più libera di quanto accade oggi nel nostro Paese e nel mondo, sarà l’occasione per comprendere la vera origine dei problemi, e sarà soprattutto l’occasione per individuare – appunto, da “uomini liberi” – quali devono essere le soluzioni, come indirizzare le sfide future, in che modo riappropriarci del nostro destino. La strada della rinascita nazionale è davanti a noi: la cultura, il libero pensiero, la controinformazione, saranno armi affilatissime per aprire dei varchi e per incamminarsi verso questa meta.

Associazione Nuove Sintesi Bellante

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi