Atri. PD: abbiamo chiesto l’annullamento della delibera dell’investimento produttivo in contrada “Stracca”

21 Ottobre 2014 20:000 commentiViews: 12

Lo scorso 11 agosto la maggioranza di centro-destra ha approvato una delibera per la  costruzione in contrada Stracca di un complesso industriale di ingenti dimensioni, che riunirebbe in un’unica struttura i numerosi impianti di produzione del gruppo ARAN.

 

In sede di discussione avevamo sollevato il problema di una recente Legge Regionale (24/2014), che sembra proibire categoricamente operazioni di riconversione industriale di suolo agricolo.

 

In effetti, su tale questione, si è anche recentemente pronunciato l’apposito ufficio della Regione Abruzzo, con un parere che, a nostro avviso, lascia inalterati ed anzi accresce i dubbi di legittimità che abbiamo avanzato.

Per questi motivi abbiamo chiesto l’annullamento della delibera e chiediamo che l’investimento produttivo (che è ovviamente benvenuto se influisce positivamente sull’occupazione) sia effettuato nel pieno rispetto della normativa di settore.

 

GRUPPO CONSILIARE PD – ATRI

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi