Cultura & Società

A SAN SALVATORE (CHIETI) IL LABORATORIO “DOLCI DEI MORTI” E IL PERCORSO NOTTURNO “L’ALME DE LE MURTE”

 

 

– Il 30 Ottobre ed il 1° Novembre i due eventi organizzati dall’Associazione Laboratorio Tradizioni d’Abruzzo – Lu Ramajette San Salvatore – Chieti in collaborazione con il Centro di Antropologia Territoriale per il Turismo Ud’A e Compagnia del Crocifisso – 

 

Chieti L’Associazione Laboratorio Tradizioni d’Abruzzo – Lu Ramajette San Salvatore – Chieti in collaborazione con il Centro di Antropologia Territoriale per il Turismo Ud’A e Compagnia del Crocifisso organizza il Laboratorio “Dolci dei Morti”, Venerdì 31 ottobre ore 19, presso la sede de lu Ramajette, e il Percorso Notturno: “L’Alme de le Murte” (partenza da sede Ramajetto Via Rapposelli c/o ex scuola elementare), Sabato 1 novembre, ore 19.

Questi i dettagli dei due eventi:

 – Il Laboratorio dei “Dolci dei Morti”:

Con vari nomi si indicavano particolari dolcetti con forme diverse da offrire ai bambini che giravano per le case con lanterne di zucca con i denti fatti di canne, non diversamente dai paese anglosassoni. Il laboratorio è un’occasione per parlare della nostra versione tradizionale di Halloween che possiamo celebrare alla nostra maniera e senza consumismi. Si recuperano usi e costumi imparando a fare queste ed altre preparazioni del periodo.

Sarà compreso uno spuntino.

Le case con la “tavola dei morti”:

Il percorso si snoda per circa 3.5 km ed è guidato. Si tratta di una esperienza profonda di avvicinamento alla religiosità e a forme di superstizione popolare. Un’esperienza unica di riflessione sul senso della vita e della morte nel mondo tradizionale. Occorre tenere un comportamento molto riservato, adeguato alla devozione che eccezionalmente è aperta al pubblico per scopi culturali. É prevista la sosta in tre case e presso due edicole sacre, Crocifisso e San Nicola oltre che in luoghi legati a leggende popolari; viene illustrata l’antica toponomastica basata su i soprannomi. Durante la visita si potrà ascoltare un breve racconto legato alle credenze tradizionali sull’aldilà ed assaggiare un cibo devozionale del periodo. Fornirsi di fiaccola, lanterna o zucca.

La partecipazione è gratuita ma occorre prenotarsi.

 

Prenotazioni: Anna 3401980096 (Attenzione: Numero Chiuso)

 

Come raggiungerci: da Chieti Tricalle prendere Via dei Frentani e dopo circa tre chilometri svoltare a destra per San Salvatore e procedere per 1 km.

 

print
Condividi:

Leave a Comment

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.