Teramo. Scuola: contributo per le spese sostenute per i servizi di trasporto urbano ed extraurbano

22 settembre 2014 16:460 commentiViews: 7

 

 

Il Comune di Teramo rende noto che la Giunta Regionale ha individuato criteri e  scadenze per accedere al contributo per le spese sostenute per il trasporto scolastico 2013/14.

Possono beneficiare del contributo gli studenti, anche con disabilità, di primo e secondo grado, che non ricevono o che non abbiano ricevuto altri analoghi benefici e che utilizzano servizi di trasporto pubblico finalizzati al raggiungimento della sede scolastica.

I requisiti per l’accesso al beneficio prevedono che i richiedenti abbiano specifiche esigenze di servizi di trasporto e di assistenza specialistica, con particolare attenzione alle necessità degli studenti con disabilità, appartenenti a famiglie con ISEE non superiore ad €.10.632,94.

La tipologia di spese per le quali si può richiedere il contributo è:

Spese per servizi di trasporto

  • abbonamenti per trasporto su mezzi pubblici;
  • spese di viaggio su linee urbane o extraurbane effettuate con titolo di viaggio nominativo;
  • spese per servizio di trasporto a gestione diretta/indiretta della scuola;
  • attestazione di spesa dalla quale risultino i chilometri che intercorrono tra il luogo di abitazione e la scuola frequentata, ovvero tra il luogo di abitazione e il punto di partenza del mezzo pubblico. In tal caso la suddetta attestazione dovrà essere integrata con una dichiarazione relativa all’assenza del servizio pubblico di trasporto.

Spese per servizi di assistenza specialistica

  • spese di viaggio su mezzi di trasporto attrezzati con personale specializzato in riferimento alle peculiari esigenze degli studenti con disabilità.

 

Gli importi massimi dei benefici sono quantificati come di seguito riportato:

  1. per i servizi di trasporto all’interno del Comune di residenza                                  €.100,00
  2. per i servizi di assistenza specialistica all’interno del Comune di residenza   €.200,00
  3. per i servizi di trasporto fuori del Comune di residenza                                          €.150,00
  4. per i servizi di assistenza specialistica fuori del Comune di residenza                      €.250,00

Sono attribuibili anche contributi parziali in caso di risorse disponibili inferiori agli importi stabiliti.

La domanda per l’erogazione del contributo dovrà essere presentata presso l’Ufficio Protocollo del Comune di Teramo, in Via della Banca n. 2, entro il termine perentorio del 17 ottobre 2014.

La modulistica è disponibile presso l’URP, sito in Piazza Orsini, l’Ufficio Pubblica Istruzione del Comune di Teramo, in Via Irelli, 27 e scaricabile dal sito ufficiale dell’Ente (www.comune.teramo.it ). Ulteriori informazioni al numero 0861 324406, Ufficio Scuola.

 

  Si precisa che gli importi saranno rimborsati interamente agli aventi diritto ovvero saranno ridotti proporzionalmente nel caso in cui lo stanziamento risulti insufficiente a coprire l’intero fabbisogno delle richieste.

 

 

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi