Teramo. Il Presidente della C.P.O di Teramo risponde all’articolo pubblicato su Ilfattoteramano.com

16 settembre 2014 23:460 commentiViews: 75

Riceviamo e pubblichiamo

In  risposta a Christian Francia su Teramo3.0 http://www.ilfattoteramano.com/2014/09/13/scandalo-teramo-donne-che-odiano-le-donne-tutte-le-donne-del-centrodestra-teramano-tacciono-sullincredibile-sindaco-brucchi-stupratore-della-legalita-e-dei-diritti-delle-donne-vergogna/

Dopo il delirante nonche’ offensivo articolo comparso su Il Fatto teramano , firmato Christian Francia , La Commissione provinciale Pari Opportunità di Teramo vuole battere un colpo, ma non nella direzione auspicata da chi, in maniera strumentale, costruisce casi che casi non sono, usando il mezzo stampa per denigrare qualcuno , in questo caso una Cpo provinciale.

Dopo aver letto infatti la esilarante nota ,chi passera’ alla storia come insignificante ,non sara’ la Commissione più insignificante mai istituita, ma chi tale l’ha definita, per imprecisioni che definire grottesche sarebbe un eufemismo.

E non solo non si puo’ fare a meno di rispondere,  per tutelare il nome della Cpo provinciale che fin dalla sua istituzione 28 luglio 2011 ha sempre agito a favore e a tutela delle buone prassi di genere, ma anche per il fatto che la “commissione insignificante” ha dimostrato di essere un modello nazionale per le iniziative attivate in provincia negli ultimi anni.

Desidero come presidente sottolineare che Essa ha operato senza fondi e sostegni particolari da parte dell’Ente, ma con spirito di volontariato , con le idee e la disponibilità da parte di tutti i suoi  componenti , ai quali rinnovo il ringraziamento per la condivisione bipartisan delle iniziative e del sostegno assiduo alla loro riuscita.

Le nostre innumerevoli attivita’ sono ben visibili sul profilo facebook https://www.facebook.com/C.P.O.Teramo della Cpo provincia di  Teramo,  su rassegne stampa locali e regionali , nonche’ testimoniate dalle numerose interviste e da innumerevoli approfondimenti tematici effettuate da tante tv  non solo teramane.

Capiamo che per un “giornalista” sia difficile leggere i giornali degli altri, cmq verrebbe da pensare che se lei non conosce queste cose e’ forse perche’ non e’ mai stato informato dall’Ente.

Vorrei consigliare al sig. Francia con tutto il rispetto,di andare a studiare, perche’ con quello che ha affermato ha fatto una figura pessima, dimostrando di non conoscere i ruoli istituzionali, e salvando goffamente, in quanto involontariamente, ma giustamente, l’unica che deve effettivamente parlare su tali tematiche , che e’ la Consigliera di parita’, ruolo delegato alla verifica del rispetto delle normative di genere finalizzate alla rappresentanza nelle articolazioni istituzionali.

Purtroppo l’articolo dimostra ancora una volta, se ve ne era bisogno, che le differenze tra Consigliera di parita’ e Commissione pari opportunita’ sono confuse dalla stragrande maggioranza , anche da coloro che rivestono ruoli istituzionali .

Mi  auguro di aver fatto chiarezza senza accendere i toni verso una polemica sterile e inutile.

Tanto mi sembrava dovuto nel rispetto di tutti.

Firmato Dott.ssa Désirée Del Giovine Presidente Cpo Provincia di Teramo.

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi