Teramo. Grande partecipazione per la collettiva fotografica “Chi dice donna dice…dono”: la mostra resterà allestita fino al 28 settembre

24 Settembre 2014 17:490 commentiViews: 14

 

 

Nel week-end l’iniziativa dell’Associazione “Federica e Serena” ha consentito di raccogliere mille euro a sostegno del Centro Antiviolenza “La Fenice” di Teramo

 

 

Sarà possibile visitare fino a domenica 28 settembre la collettiva fotografica   “Reflexi”,  promossa dall’Associazione “Federica e Serena” presso il Museo Archeologico di Teramo, dal titolo  “Chi dice donna…dice dono”. Durante lo scorso week-end un nutrito pubblico ha visitato la mostra, allestita negli spazi museali, con gli scatti di sette fotografi: Maurizio Anselmi, Marco Ciampani, Silvia Compagnoni, Paolo Ceritano, Tullio D’Ambrosio, Paolo Di Giosia ed Eniko Lorinczi.

L’evento è stato organizzato con il patrocinio del Comune di Teramo, della Commissione Pari Opportunità della Provincia e della Consigliera di Parità. Molto apprezzati la degustazione di prodotti tipici locali, donati da aziende le territorio, e l’intermezzo musicale nel chiostro, con l’esibizione di Riccardo La Chioma (compositore), Eugenia Trimarelli (percussioni), Ludovica Trimarelli (violino), Caterina Trimarelli (sassofono), e di due chitarristi dell’Istituto musicale Braga,  Massimo D’Auri e Danilo Di Ventura.

 

“Un bilancio davvero positivo per l’iniziativa – spiega la presidente dell’Associazione “Federica e Serena”, Elena Di Tommaso – che ha consentito di raccogliere in due giorni mille euro, somma che andrà a sostegno del Centro Antiviolenza “La Fenice” di Teramo, per la realizzazione di un progetto di sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne destinato agli studenti. Considerata l’affluenza di pubblico del week-end e grazie alla disponibilità accordataci dal Comune si è deciso di protrarre l’allestimento della Mostra fino a domenica prossima. Questa manifestazione ha centrato in pieno l’obiettivo di mantenere sempre vivo il ricordo di Federica e Serena  e di portare avanti concretamente la loro idea di altruismo e solidarietà”.

La collettiva potrà essere visitata secondo gli orari di apertura del Museo fino al 28 settembre e sarà possibile continuare a sostenere l’Associazione “Federica e Serena” con i suoi progetti, sempre a fini benefici e di solidarietà.

 

L’Associazione “Federica e Serena” e le sue attività

 

La Mostra segue le tante iniziative benefiche organizzate finora dall’Associazione, nata dall’idea di un gruppo di amici con lo scopo di mantenere vivo il ricordo di Federica Moscardelli e Serena Scipione, studentesse di medicina vittime del terremoto dell’Aquila del 2009.

 

La Mostra “Chi dice donna”, in particolare, è la seconda edizione della mostra “Reflexi dalla torre”, realizzata lo scorso anno nella suggestiva cornice di Torre Bruciata, con l’esposizione delle opere di sette fotografi emergenti. Tra le tante iniziative promosse si ricordano, inoltre, le 5 edizioni del concerto “Note sul ali di Farfalla”, un consolidato progetto che coinvolge ogni anno i più importanti nomi della scena musicale italiana, grazie al cui ricavato l’associazione ha sostenuto negli anni diverse iniziative di beneficenza, come la ricostruzione delle sede della Fondazione “Il Cireneo” Onlus per persone affette da autismo, il sostegno all’Associazione Italiana Persone Down di Teramo (AIPD) – dove Serena Scipione operava come volontaria – alla Croce Bianca Onlus di Montorio al Vomano – nella quale Federica Moscardelli prestava servizio – , la costruzione di una sala Tv per gli ospiti dell’Istituto “Castorani” di Giulianova fino, nell’ultima edizione, al sostegno del Centro antiviolenza “La Fenice”.

 

Tra le altre attività promosse dall’Associazione nel corso del 2014 anche la mostra di pittura “Degustando l’Arte” a Teramo e la manifestazione “Musica è cultura”, promossa in collaborazione con l’associazione “Quasi Adatti” di Bisenti, con la partecipazione di Edoardo Bennato.  L’Associazione collabora, inoltre, stabilmente con i Comuni di Teramo, Montorio, Bisenti e Montefino per diverse iniziative culturali, sociali e sportive, sempre a fini di solidarietà.

 

Per info: Web: www.federicaeserena.org; Fb: www.facebook.com/AssocFedericaSerenawww.facebook.com/AssocFedericaSerena ; e- mail: info@federicaeserena.org; Tel. 340.4005981.tel. 3404005981

 

 

                                                                               

print
Condividi:

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi