Nereto/Bisenti. Secondo appuntamento con Emergenze Mediterranee, la rassegna organizzata dalla Sezione Italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo.

24 Settembre 2014 17:590 commentiViews: 18

Sabato 27 settembre alle ore 18 a Nereto (Sala Salvador Allende) e domenica 28 settembre alle ore 18 a Bisenti (Cinema Teatro in Via delle Piscine), ospite la scrittrice e psicologa Christiana de Caldas Brito. Per disegnare nel reading “Qui e là” la mappa delle frontiere che attraversiamo ogni giorno alla ricerca di un confine possibile.

Sabato 27 settembre a Nereto e domenica 28 a Bisenti

QUI E LÀ, GEOGRAFIE UMANE E CONFINI POSSIBILI

Secondo appuntamento con “Emergenze Mediterranee”, la rassegna organizzata dalla Sezione Italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo

Nel reading la scrittrice Christiana de Caldas Brito disegna la mappa delle frontiere che attraversiamo ogni giorno alla ricerca di un confine possibile

Teramo, 24 settembre – Quali e quanti confini attraversiamo nel nostro quotidiano? Qui e là, il reading della scrittrice Christiana de Caldas Brito, tratto dall’omonima raccolta di racconti (Cosmo Iannone Editore, 2004), offre una mappa di attraversamenti in cui i personaggi disegnano le loro geografie umane e sentimentali. Storie di ossessioni e visioni di donne e uomini solitari per renderci conto che i confini non sono rigidi. Talvolta neanche esistono.

L’autrice sarà ospite del secondo appuntamento della rassegna Emergenze Mediterranee sabato 27 settembre alle ore 18 a Nereto (Sala Salvador Allende) e domenica 28 settembre alle ore 18 a Bisenti (Cinema Teatro in Via delle Piscine).

Christiana de Caldas Brito, nata a Rio De Janeiro, lavora a Roma come psicologa, scrittrice e drammaturga. Con Amanda Olinda Azzurra e le altre ha vinto nel 2003 il Primo Premio Narrativa “Il Paese delle donne”.

Dopo Civitella del Tronto, Nereto e Bisenti, la quarta edizione di Emergenze Mediterranee toccherà i comuni di: Arsita, Bellante, Controguerra, Giulianova, Isola del Gran Sasso, Martinsicuro, Montorio al Vomano, Mosciano Sant’Angelo, Pineto e Torano Nuovo. Cinque mesi di eventi e spettacoli lungo 13 comuni della provincia di Teramo per riflettere sui confini sociali, culturali e geopolitici che attraversano la nostra società.

Emergenze Mediterranee, la rassegna sui talenti e i temi “emergenti”, è organizzata dalla Sezione italiana dell’Istituto Internazionale del Teatro del Mediterraneo con il patrocinio della Commissione Nazionale Italiana per l’Unesco, la Regione Abruzzo, la Provincia di Teramo e l’Università degli Studi di Teramo e con il sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Teramo.

Ufficio Stampa: Simona Salvi Tel. 328/6888073 – e-mail: ufficiostampa@istitutoteatromediterraneo.it
IITM Italia: Antonella Ciaccia Tel. 366/6286924 – e-mail: antonellaciaccia@istitutoteatromediterraneo.it

“CONFINI”, quarta edizione di “EMERGENZE MEDITERRANEE”
PROSSIMI INCONTRI

Israele e Palestina: il confine armato
Incontro con Umberto De Giovannangeli, giornalista, analista della rivista «Limes», esperto di Medio Oriente
Sabato 11 Ottobre, Controguerra. Ore 18.00, Enoteca Comunale

Il Passagallo in “Bagagli a mano. Canzoni e racconti dell’emigrazione italiana”
con Carlo Di Silvestre(chitarre, calascione, voce), Guerino Marchegiani (fisarmonica, organetto, voce), Graziella Guardiani (canto, flauti), Antonella Ciaccia (voce narrante)
Sabato 18 Ottobre, Arsita. Ore 21.00, Sala Polivalente

Lampedusa Confine d’Europa
Incontro con il Sindaco di Lampedusa e Linosa, Giuseppina Maria Nicolini
Sabato 8 novembre, Pineto. Ore 11.00, Teatro Polifunzionale

Reading “Banane e Fragole”, dal libro di Anna Belozorovitch
con Anna Belozorovitch e Antonella Ciaccia (voce narrante)
Domenica 16 Novembre, Bellante. Ore 17.30, Sala Consiliare
Lunedì 17 Novembre, Giulianova. Ore 11.00, Palazzo Kursaal
Lunedì 17 Novembre, Torano Nuovo. Ore 21.00, Sala Consiliare

Elena Lucrezia Cornaro Piscopia, prima donna laureata nel mondo
di Maurizia Rossella Perandin, Lucia Schierano e Rudj Maria Todaro. Regia di Rudj Maria Todaro. Con Lucia Schierano
Martedì 25 novembre, Pineto. Ore 21.00, Teatro Polifunzionale

Incontro con Andrea Satta, autore di “Ci sarà una volta. Favole e mamme in ambulatorio”

Sabato 6 dicembre, Isola del Gran Sasso. Ore 17.00, PalaIsola (Terminal)
Domenica 7 Dicembre, Mosciano Sant’Angelo. Ore 17.00, Sala Consiliare

Clandestini
di Gianni Clementi. Regia Vanessa Gasbarri. Con Marco Cavallaro, Alessandro Salvatori, Andrea Perrozzi, Antonia Renzella
Lunedì 8 Dicembre, Villa Rosa di Martinsicuro. Ore 21.00, Sala Buon Pastore
Martedì 9 Dicembre, Montorio al Vomano. Ore 21.00, Teatro Comunale in Viale Settembrini

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi