Giulianova. Resoconto dell’INCONTRO CON l’ASSESSORE P. GUIDOBALDI E COMMERCIANTI QUARTIERE

18 settembre 2014 23:330 commentiViews: 20

Nella riunione di giovedì 18 sett. che si è tenuta presso il centro socio culturale in via dei pioppi, i commercianti del quartiere Annunziata hanno rivolto all’assessore Guidobaldi delle richieste e delle precisazioni in merito ai sottoelencati argomenti:

  1. Coordinamento tra Comune e commercianti
  2. Programmazione calendario manifestazioni
  3. Vigile di quartiere
  4. Manutenzione ingresso sud di Giulianova
  5. Manutenzione piante
  6. Rifacimento segnaletica
  7. Cestini rifiuti
  8. Insegna palazzetto dello sport
  9. Panchina davanti all’uff. postale

 

L’avv. Guidobaldi  ha preso nota anche delle segnalazioni che non riguardano il suo assessorato ed ha assicurato che le avrebbe inoltrate agli uffici competenti ma ha tenuto a precisare che i dirigenti di ogni comparto dovrebbero organizzare i propri uffici in modo tale che il cittadino possa avere un riferimento preciso per ogni problematica.

Premesso ciò ha esposto il piano che porterà avanti a partire dal regolamento per mercati e mercatini con una successiva emanazione di bando per la regolamentazione dei suddetti e per stabilire i tempi entro cui le domande per le varie manifestazioni debbano essere presentate in Comune. Un’apposita commissione valuterà le domande in base a dei criteri predefiniti: qualità, viabilità, appoggio al commercio fisso). Al termine della valutazione si pubblicherà il calendario delle manifestazioni.

Così facendo si eviteranno le richieste di permessi dell’ultimo minuto, le duplicazioni di manifestazioni, l’impoverimento di  manifestazioni che nel tempo hanno avuto scarso riscontro.

Nel quartiere Annunziata esistono 66 esercizi commerciali e, secondo il suo parere, ognuno deve avere le stesse possibilità di quelle delle altre zone di Giulianova. Quando si penserà a delle manifestazioni di qualità gestite dal Comune, queste faranno “scalo” anche all’Annunziata.

Ad una segnalazione di un membro del comitato che evidenzia come nel periodo di maggiore turismo, cioè nella settimana di ferragosto, si dia l’autorizzazione ad una società non del luogo a somministrare cibo anche da asporto sulla piazza dell’anfiteatro a danno sia degli esercenti locali che della piazza stessa (pavimentazione con macchie d’olio e mattonelle divelte a causa dei mezzi di trasporto) l’assessore si dichiara consapevole di quanto affermato e contrario affinchè ciò si ripeta nella prossima stagione.

Il compito di un’amministrazione, ribadisce l’assessore, è quello di investire per la città: portare turismo, abbassare le tasse, fornire servizi di qualità. Si sono trattati anche i temi riguardanti il palazzetto dello sport e la manutenzione del centro socio culturale che sono punti focali non solo per il quartiere.

Il presidente del comitato di quartiere propone un’associazione di commercianti a garanzia di un commercio di vicinato per puntare sia sulla qualità dei servizi che sulla familiarità con la clientela tipico dei negozi tradizionali, un’associazione che avrà l’intento di rivitalizzare le attività, fidelizzare la clientela e fronteggiare la concorrenza dei centri commerciali.

L’assessore ha dichiarato che per le prossime feste natalizie non ci saranno luminarie per tagli subiti al suo assessorato. I commercianti di Via Annunziata predisporranno, a proprie spese, alberelli davanti ai propri esercizi.

Prossimo incontro dopo l’emanazione del bando.

Il presidente

Patrizia Casaccia

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.
Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi