Giulianova. Polisportiva Amicacci: lettera aperta al responsabile del Comune per la gestione del PalaCastrum.

25 Settembre 2014 22:170 commentiViews: 60

Gentilissimi Amici,

Fonte Facebook – Polisportiva Amicacci Giulianova

riguardo al  il mitico Palacastrum che è investito quotidianamente da comunicati stampa credo sarebbe opportuno abbassare i toni e trovare degli equilibri . Fino a ieri ,faticosamente,si è riusciti ad andare avanti .Oggi si è scatenata una tempesta :tutti vogliono tutto e  contro tutti. Una guerra tra poveri.Per quanto riguarda la nostra Società c’è la risposta al Responsabile Dottor Raimondi  e non desideriamo fare battaglie ma vorremmo che si placassero un pò tutti.Giulianova ha un solo mitico e inossidabile impianto che per tantissimi anni è stato in grado di dare risposte a tutti.Il pattinaggio ,ultimo arrivato,ha avuto alcune ore l’anno passato,oggi la richiesta embra  aumentata ed anche altre nuove società,legittimamente,ne hanno fatto richiesta. Ma l’impianto è sempre lo stesso ed il tempo è sempre e solo quello.Penso che l’organo preposto a trovare una soluzione sia solo il Comune ed il suo assessore di competenza ma la vedo dura se non si cominciano a fare dei passi indietro. un caro saluto a tutti.peppino —————————————————————————————————————————————————                                                                                              Polisportiva Amicacci via G.Galilei 377 Alla Cortese Attenzione del Dr. Ludovico Raimondi Responsabile Settore Cultura Sport Tempo Libero e Marketing Territoriale     Gentilissimo Ludovico, desidero comunicare le seguenti cose: Per quanto riguarda il regolamento redatto non abbiamo obiezioni di sorta da sollevare. Vorremmo solo evidenziare alcuni aspetti della nostra Società al fine di consentire al Consiglio Comunale ,il quale  chiamato ad approvarlo ,abbia chiaro il nostro movimento e possa esprimersi in merito ai costi futuri. La Polisportiva Amicacci ha tre squadre che militano nel Campionato Nazionale:A-B-Minibasket) ed in quello Europeo,Coppa Campioni. I nostri orari d’allenamento si sono ,negli anni,sempre più assottigliati  sia per non creare dissapori con gli altri fruitori e sia per i new entry. Per cui da circa tre anni (abbiamo ceduto il mercoledì proprio per non litigare) per la prima squadra : Martedì ore 20,30-22,30 Giovedì ore 18,30-20,30 Venerdì ore  16,45-18,45 In totale 6 ore d’allenamento per una squadra di prima fascia è veramente pochissimo ma ci accontentiamo perché  compensiamo qualche volta giocando  per le scuole la mattina. Da aggiungere che il Sabato c’è la gara di Campionato secondo il calendario Per la squadra di minibasket(Amicuccioli Giulianova) ,abbiamo il sabato dalle 14,30 alle 16,30 e qualche volta un’ora la mattina della domenica(quando è libero) mentre il pomeriggio dello stesso giorno c’è la gara di Campionato sempre secondo il calendario. Vorrei precisare una cosa molto importante:abbiamo 14 ragazzini che provengono da :Giulianova ,Silvi,Sanbenedetto,Ascoli,Nereto,Teramo Fermo, Atri,Foggia,Termoli Con diverse famiglie che si sobbarcano di enormi sacrifici per far praticare loro lo sport che amano tanto.Alcune di queste famiglie sono aiutate ,per quanto possibile,dalla nostra società . Mai,ripeto Mai nessuno della Società Amicacci ,tantomeno i tecnici,ha preteso un solo centesimo dalle Famiglie. Mai nessun tipo di remunerazione economica è stata pensata o solamente immaginata. Per quanto riguarda la giovanile o serie B. Abbiamo dovuto prendere ,due anni fa,la soluzione di spostarla ad altra sede  :Martinsicuro.per un motivo semplice. La nostra struttura è al collasso.Tante società e tutte ,giustamente,hanno la pretesa di conquistarsi un posto.L’idea di chiedere 4 ore in più avrebbe avuto come risposta ,nella migliore delle ipotesi,un fack off. Quindi abbiamo dovuto emigrare . Ci auguriamo  che  gli orari non vengano cambiati e che ,comunque,chi dovrà decidere dovrà necessariamente fare una cernita perché è utopistico pensare di dare risposte a tutti così facendo si produrrebbe l’effetto contrario.Il nostro è un piccolissimo impianto con una domanda  che cresce a dismisura. Credo sia tutto ,aggiungerei semplicemente che veicoliamo il nome di della Città di  Giulianova in Italia e in Europa. Per la Polisportiva Amicacci Edoardo D’Angelo & Marchionni Giuseppe

print

Lascia un commento


Controllo anti spam: * Time limit is exhausted. Please reload CAPTCHA.

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile.<br/>Continuando a utilizzare questo sito permetti al loro utilizzo. Maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi